Manuale pratico della collana PIT_Report - Professione in Tasca
L’applicazione giudiziaria
del DPCM 5/12/97
e la responsabilità delle figure professionali coinvolte nella realizzazione dell’immobile
LA SVALUTAZIONE DELL’IMMOBILE PER DIFETTO DEI REQUISITI ACUSTICI

Volume di pagine 240 formato cm. 15x21
con due relazioni tecnico-legali svolte dagli autori
in qualità di consulenti
di parte

LA SVALUTAZIONE DELL’IMMOBILE
PER DIFETTO DEI REQUISITI ACUSTICI

Oltre alle sentenze, che in numero crescente stabiliscono la prevalenza del DPCM 5/12/97 sui regolamenti comunali, recenti ordinanze - di chiarimento al CTU - dei Tribunali di Novara del 19/01/2011, di Faenza del 15/04/2011, di Imola del 15/04/2011 hanno disposto l’applicabilità del suddetto Decreto.

Questa puntuale Guida alle perizie relative alle conseguenze tecnico-legali dell’inosservanza delle prescrizioni del DPCM 5/12/97 nella costruzione degli edifici, chiarisce una materia multidisciplinare, caratterizzata da due punti centrali:
1. l’attribuzione della responsabilità,
2. la quantificazione del danno,
ed entrambi sono disciplinati da un unico criterio cioè l’esecuzione a regola d’arte secondo il citato DPCM.

Definiti i compiti e individuate le singole responsabilità di committenti, progettisti, costruttori, direttori lavori, appaltatori e collaudatori, la Guida espone un metodo per stimare la svalutazione percentuale dell’immobile in funzione delle misurazioni acustiche, distinguendo tra danni riparabili e danni non riparabili.

Particolarmente esperti gli autori, G. Campolongo, R. Chiaravalloti, M. Pinoni, hanno maturato una profonda esperienza in materia come consulenti tecnici di parte e CTU, testimoniata anche dalle due dettagliate relazioni tecnico-legali utilizzabili dal professionista per il proprio lavoro:
1) Relazione tecnico-legale con computo metrico di valutazione dei danni per difetti d’isolamento acustico secondo DPCM 5/12/97 di un appartamento al terzo di cinque piani di un edificio di nuova costruzione.
2) Relazione tecnico-legale con computo metrico di valutazione dei danni per difetti d’isolamento acustico secondo DPCM 5/12/97 di un appartamento al primo e al secondo piano sottotetto, con scala interna, di un edificio di tre piani completamente ristrutturato.

Scritto da Tecnici per i Tecnici, il volume è così precisamente articolato:

Struttura dell'opera:

1. IL PANORAMA NORMATIVO.

2.
LA REGOLA D’ARTE E LO STATO DELL’ARTE.

3.
LA CERTIFICAZIONE COMUNALE DI AGIBILITÀ.

4.
LE MISURAZIONI DELL’ISOLAMENTO ACUSTICO.

5.
LE FIGURE PROFESSIONALI COINVOLTE NELLA REALIZZAZIONE DELL’EDIFICIO.

6.
LE RESPONSABILITÀ DEI PROFESSIONISTI.

7.
LA VALUTAZIONE DEL DANNO DEL DIFETTO D’ISOLAMENTO ACUSTICO.

8.
LA RELAZIONE DEL CONSULENTE TECNICO PER DIFETTI D’ISOLAMENTO ACUSTICO.

I documenti e i materiali a corredo del testo sono raccolti nelle 15 appendici che completano l’opera.

a cura di:
G. Campolongo, Ingegnere, specialista in acustica, con trentennale esperienza di controversie giudiziarie per immissione di rumore.
R. Chiaravalloti, Ingegnere, progettista dell’isolamento acustico degli edifici, CTP e CTU, ha periziato 450 appartamenti di cui 150 in controversie giudiziarie.
M. Pinoni, Architetto, tecnico competente in acustica ambientale.

Per ricevere
LA SVALUTAZIONE DELL’IMMOBILE
PER DIFETTO DEI REQUISITI ACUSTICI

Maggioli Editore • Novità dicembre 2011
Pagine 246 • F.to cm. 15x21 • ISBN 7061.1
al prezzo speciale di euro 22,50
anziché Euro 25,00 (sconto 10% nel modulo d'ordine)

ACQUISTA ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine
- è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione
contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore: servizio.clienti@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso,
restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.

<< TORNA ALLA PAGINA INIZIALE