I Manuali di edilizia & urbanistica di Maggioli Editore

IV edizione aggiornata con
D.L. 1/2012 “Decreto liberalizzazioni”,
L. 214/ 2011 “Manovra Monti”,
L. 106/2011 ”Decreto sviluppo”,
D.P.R. 151/2011 “Regolamento prevenzione incendi”,
L. 148/2011 “Manovra bis”,
D.Lgs. 28/2011 “Titoli abilitativi F.E.R.”

OPERARE E PROGETTARE CON IL TESTO UNICO DELL'EDILIZIA

Guida operativa completa di Formulario e Cd-Rom contenente:
› La modulistica relativa alla progettazione, agli adempimenti amministrativi, ai titoli abilitativi
› La normativa nazionale
› La normativa regionale


OPERARE E PROGETTARE
CON IL TESTO UNICO DELL'EDILIZIA

I numerosi provvedimenti legislativi intervenuti in campo edilizio nel corso del 2011 e 2012 hanno riformato importanti aspetti inerenti i procedimenti abilitativi:
» il d.l. 70/2011 (convertito nella legge 106/2011) ha introdotto l’istituto del “silenzio assenso” per il rilascio del permesso di costruire e l’estensione della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) agli interventi edilizi precedentemente compiuti con denuncia di inizio attività (DIA),
» il d.lgs. 28/2011 ha introdotto novità nei titoli abilitativi inerenti interventi relativi all’installazione di impianti da fonti energetiche rinnovabili,
» il DPR 151/2011 ha introdotto il nuovo Regolamento sulla disciplina dei procedimenti relativi alla prevenzione incendi,
» la legge 214/2011 ha introdotto l’esecuzione diretta, a carico del titolare del permesso di costruire, delle opere di urbanizzazione primaria nell’ambito degli strumenti attuativi,
» il d.l. 1/2012 ha abrogato le tariffe professionali e modificato le norme per l’housing sociale e le procedure del piano nazionale di edilizia abitativa,
» il d.l. 5/2012 ha semplificato le procedure della SCIA, della conformità degli impianti termici e dei parcheggi pertinenziali, » oltre agli interventi modificativi introdotti in materia dalle Regioni.

Recepisce tutti i suddetti aggiornamenti, questa nuova edizione del Manuale operativo che illustra in forma schematica ed essenziale:

- il sistema dei vincoli ed i soggetti preposti alla loro tutela,
- la tipologia delle opere edilizie,
- i titoli abilitativi,
- le fasi del procedimento attraverso lo sportello unico dell’edilizia,
- la disciplina delle opere strutturali,
- la disciplina dell’edificazione nelle zone sismiche,
- la disciplina degli impianti,
- le procedure per l’agibilità degli edifici,
- la vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia,
- le competenze, le responsabilità ed il sistema sanzionatorio.

In particolare evidenzia compiti ed oneri delle varie figure coinvolte nel procedimento: dal progettista al direttore dei lavori, dal committente all’impresa esecutrice, dal tecnico incaricato della vigilanza al dirigente del settore competente.

PDC - SUPER DIA - SCIA - CILA: novità assoluta di questa quarta edizione sono i diagrammi di sintesi relativi al rilascio dei diversi titoli abilitativi, quattro pratici schemi a tutta pagina con specificati in dettaglio gli interventi realizzabili, i singoli adempimenti progettuali nonché le procedure da seguire per ciascuno di essi.

Aggiornata in base ai citati provvedimenti legislativi, integrata da quella per la richiesta e la formazione della Comunicazione Inizio Lavori Asseverata e della Segnalazione Certificata Inizio Attività, la Modulistica (compilabile e stampabile con il Cd-Rom allegato) fornisce supporto documentale alle procedure di progettazione e presentazione delle richieste per ottenere i titoli abilitativi, alla determinazione del contributo di costruzione, alla predisposizione degli adempimenti previsti per gli impianti, all’esecuzione dei lavori, al collaudo delle opere, alle procedure per l’agibilità.
Oltre al suddetto formulario, il Cd-Rom riporta i provvedimenti legislativi nazionali nonchè tutti quelli regionali.

Apprezzato da quattro edizioni per il taglio sostanziale e incisivo, questo Manuale affronta in dettaglio ogni aspetto concretamente operativo dell’attività professionale in edilizia, com’è facilmente verificabile dal dettaglio dei suoi contenuti:

Struttura dell'opera:

1. L’EVOLUZIONE LEGISLATIVA IN MATERIA EDILIZIA.

2. IL SISTEMA DEI VINCOLI E I SOGGETTI PREPOSTI ALLA LORO TUTELA
I vincoli urbanistici e la loro tutela.
L’edificabilità in assenza di norme urbanistiche.
La tutela dei monumenti, del paesaggio e dell’ambiente.
Attività edilizia delle pubbliche amministrazioni.
Attività edilizia dei privati su aree demaniali.

3. LA TIPOLOGIA DELLE OPERE EDILIZIE E GLI ATTI CONSEGUENTI
Le tipologie di intervento edilizio.
Opere soggette a permesso di costruire.
Opere soggette a super DIA.
Opere soggette a segnalazione certificata inizio attività.
Opere soggette a comunicazione inizio lavori asseverata.
Opere soggette ad attività edilizia libera.
Limiti edilizi nei comuni sprovvisti di PRG.

4. IL REGIME GIURIDICO DELLE OPERE E DEGLI ATTI
Caratteristiche del permesso di costruire.
Caratteristiche della super DIA.
Caratteristiche della SCIA.
Caratteristiche della CILA.
La facoltatività della scelta del titolo edilizio.
La variante in corso d’opera.

5. GLI ATTI INCONSUETI
Il permesso di costruire in deroga.
Il permesso di costruire in sanatoria.

6. ONEROSITÀ DEI TITOLI EDILIZI

Opere soggette a contributo di costruzione.
Oneri di urbanizzazione.
Opere edilizie soggette a calcolo d’ufficio.
Opere edilizie soggette a calcolo documentato.
Contributo per opere non destinate alla residenza.
Riduzione o esonero dal contributo di costruzione.
Convenzionamento.

7. GESTIONE TECNICA E AMMINISTRATIVA DELL’EDILIZIA
Sportello unico per l’edilizia.
Gestione in forma associata sportello unico per l’edilizia.
Facoltatività della commissione edilizia.

8. PROCEDIMENTO PER IL RILASCIO DEI TITOLI EDILIZI
Procedimento di formazione del permesso di costruire.
Procedimento di formazione della super DIA.
Procedimento di formazione della SCIA.
Procedimento di formazione della CILA.

9. AGIBILITÀ DEGLI INTERVENTI EDILIZI
Caratteristiche del certificato di agibilità.
Procedimento per il rilascio del certificato di agibilità.

10. DISCIPLINA DELLE OPERE STRUTTURALI
Sistemi costruttivi.
Edifici in muratura.
Edifici con struttura a pannelli portanti.
Edifici con strutture intelaiate.
Edifici in cemento armato e a struttura metallica.
Vigilanza e responsabilità.
Sanzioni amministrative e penali.

11. DISCIPLINA DELLE OPERE NELLE ZONE SISMICHE
Costruzioni nelle zone sismiche.
Vigilanza e repressione delle violazioni.
Disposizioni speciali.

12. SICUREZZA DEGLI IMPIANTI
Imprese abilitate all’installazione degli impianti.
Requisiti tecnico-professionali.
Progettazione, trasformazione e ampliamento impianti.
Realizzazione e installazione impianti.
Dichiarazione di conformità.
Obblighi del committente o del proprietario.
Manutenzione degli impianti.
Sanzioni per inosservanza degli obblighi di regolamento.
Adempimenti di regolamento.

13. CONTENIMENTO DEL CONSUMO ENERGETICO
Limiti ai consumi di energia.
Progettazione, installazione ed esercizio degli impianti.
Uso razionale e fonti rinnovabili di energia.
Certificazioni.
Controlli, verifiche e sanzioni.

14. ELIMINAZIONE DELLE BARRIERE ARCHITETTONICHE
Eliminazione barriere architettoniche negli edifici privati.
Eliminazione barriere architettoniche negli edifici pubblici o di usopubblico.

15. VIGILANZA E REPRESSIONE DEGLI ABUSI
Prevenzione dell’abusivismo.
Vigilanza sull’attività urbanistico-edilizia.
Vigilanza su opere di amministrazioni statali.
Lottizzazione abusiva.

16. DETERMINAZIONE DEGLI INTERVENTI DIFFORMI
Interventi eseguiti in assenza di permesso di costruire.
Determinazione delle variazioni essenziali.
Ristrutturazione edilizia in assenza di PDC.
Interventi eseguiti in parziale difformità dal PDC.
Opere abusive realizzate su suoli di proprietà dello Stato.
Accertamento di conformità.
Interventi eseguiti in assenza di SCIA.
Interventi eseguiti in base a PDC annullato.
Annullamento del PDC da parte della regione.

17. PROCEDURE PER LA DEFINIZIONE DELLE OPERE ABUSIVE
Sospensione interventi abusivi da parte della regione.
Demolizione di opere abusive.
Ritardato od omesso versamento degli oneri dovuti.

18. SISTEMA SANZIONATORIO

Sanzioni penali.
Norme relative all’azione penale.
Nullità degli atti giuridici di edifici abusivi.
Sanzioni a carico dei notai.
Aziende erogatrici di servizi pubblici.

19. RESPONSABILITÀ DEI SOGGETTI COINVOLTI NEL PROCEDIMENTO
Competenze del responsabile del procedimento.
Competenze del responsabile del provvedimento.
Responsabilità del committente e del costruttore.
Responsabilità del direttore dei lavori.
Responsabilità del tecnico per le opere della SCIA.
Responsabilità del tecnico per le opere della CILA.
Il commissario ad acta.
Responsabilità civile.

20. SINTESI OPERATIVE DEI TITOLI EDILIZI
Permesso di costruire (PDC).
Super DIA.
Segnalazione certificata inizio attività (SCIA).
Comunicazione inizio lavori asseverata (CILA).

» FORMULARIO
A – Progettazione
A.1 - Relazione tecnica.
A.2 - Relazione tecnica centro commerciale.
A.3 - Relazione tecnica struttura polivalente.
A.4 - Richiesta variante in corso d’opera.
A.5 - Calcolo delle superfici.
A.6 - Dichiarazione del tecnico progettista.
B – Permesso di costruire
B.1 - Richiesta permesso di costruire.
B.2 - Relazione tecnica illustrativa.
B.3 - Invio atti relativi alla regolarità contributiva.
B.4 - Autocertificazione dell’impresa esecutrice dei lavori.
B.5 - Dichiarazione di ultimazione dei lavori.
C – Super DIA
C.1 - Modello super DIA.
C.2 - Relazione tecnica illustrativa.
C.3 - Dichiarazione di ultimazione dei lavori.
C.4 - Dichiarazione variazione classamento catastale.
C.5 - Dichiarazione di immutato classamento catastale.
D – Segnalazione certificata inizio attività
D.1 - Segnalazione certificata inizio attività.
D.2 - Relazione tecnica illustrativa.
D.3 - Asseverazione del tecnico abilitato
D.4 - Dichiarazione organico medio annuo.
D.5 - Certificato di collaudo.
E – Comunicazione inizio lavori asseverata
E.1 - Comunicazione inizio lavori asseverata.
E.2 - Relazione tecnica illustrativa.
E.3 - Asseverazione del tecnico abilitato.
E.4 - Dichiarazione del tecnico progettista.
F – Contributo di costruzione
F.1 - Calcolo contributo di costruzione.
F.2 - Calcolo delle opere di urbanizzazione.
G – Esecuzione dei lavori
G.1 - Comunicazione inizio lavori.
G.2 - Comunicazione fine lavori.
G.3 - Cartello lavori.
H – Collaudo delle opere
H.1 - Collaudo delle opere in c.a.
H.2 - Collaudo delle opere murarie.
H.3 - Collaudo delle opere realizzate con la super DIA.
H.4 - Collaudo delle opere realizzate con la SCIA.
I – Agibilità
I.1 - Richiesta certificato di agibilità.
I.2 - Dichiarazione di conformità.
I.3 - Certificato di agibilità.
L – Vigilanza sull’attività edilizia
L.1 - Accertamento abuso edilizio.
L.2 - Avvio del procedimento.
L.3 - Ordinanza di sospensione lavori.
L.4 - Ordinanza di demolizione.
L.5 - Ordinanza di ripristino stato dei luoghi.
L.6 - Acquisizione delle opere abusive.
M – Ripresa dei lavori
M.1 - Ordinanza di revoca della sospensione dei lavori.
M.2 - Ordinanza di revoca della demolizione.
M.3 - Applicazione della sanzione pecuniaria.

» TESTO UNICO DELL’EDILIZIA
Decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001, n. 380, e successive modifiche e integrazioni.

a cura di:
M. Di Nicola, Architetto, apprezzato autore in materia, opera presso ufficio tecnico comunale per i settori edilizia e urbanistica.

Per ricevere
OPERARE E PROGETTARE
CON IL TESTO UNICO DELL'EDILIZIA

Maggioli Editore - IV edizione febbraio 2012
Pagine 432 con Cd-Rom - F.to cm. 17x24 - ISBN 7079.4
al prezzo speciale di Euro 46,80
anziché Euro 52,00
(sconto 10% nel modulo d'ordine)


ACQUISTA ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine
- è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione
contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore: servizio.clienti@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso,
restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.

<< TORNA ALLA PAGINA INIZIALE