I Manuali di edilizia & urbanistica di Maggioli Editore

Con schede progettuali (descrizione dell’intervento
e documentazione)
di 9 edifici residenziali,
3 industriali e 5 ricettivi

COSTRUIRE CON IL LEGNO LAMELLARE

Volume di pagine 180 formato A4, illustrato con 188 figure a colori


COSTRUIRE
CON IL LEGNO LAMELLARE

Materiale da costruzione fra i più richiesti, oggi l’impiego del legno lamellare in edilizia costituisce una valida alternativa alle strutture in muratura, in cemento armato o metallo.

Il legno lamellare consente una maggiore libertà progettuale e si adatta anche a vincoli preesistenti, è anallergico, regola l’umidità interna dell’abitazione, fornisce un ottimo isolamento termico e, grazie alla sua traspirabilità, evita la formazione di condense e muffe.

La prefabbricazione in legno lamellare di tutti gli elementi che compongono la casa, sulla base di una precisa progettazione esecutiva e strutturale, conferisce al prodotto finito una maggiore resistenza ed omogeneità rispetto al legno tradizionale.

Permette, altresì, di eliminare ogni lavorazione in cantiere, a garanzia di una altissima qualità dell’opera finita. Il predimensionamento e il calcolo delle quantità danno un controllo preciso e certo del costo dell’opera. Infine, la resistenza al fuoco, a volte superiore a quella del metallo.

Dopo avere approfondito le proprietà del legno lamellare, questo nuovo volume analizza gli elementi (travi, pilastri, giunzioni, strutture a telaio) e le tipologie (coperture, solai, elevazioni, tamponamenti e serramenti) con esso realizzabili.

Successivamente illustra e descrive in dettaglio diciassette costruzioni di edilizia residenziale, industriale e ricettiva, con immagini, planimetrie, prospetti e dettagli:

Struttura dell'opera:

1. I VANTAGGI
Efficienza energetica e sostenibilità del legno.
I pregi del legno lamellare.

2. LE CARATTERISTICHE
Principali caratteristiche del legno.
Principali essenze utilizzate per la produzione del legno lamellare.
Sicurezza al fuoco.
Sicurezza al sisma.

3. GLI ELEMENTI
La trave.
Il pilastro.
I mezzi di unione: chiodi, bulloni, spinotti e viti.
La struttura a telaio.

4. TIPOLOGIE
Coperture.
Strutture in elevazione.
Tamponamenti esterni.
Solai.
Serramenti.

5. SCHEDE DI PROGETTO, DICIASSETTE REALIZZAZIONI CON DESCRIZIONE DELL’INTERVENTO, DOCUMENTAZIONE FOTOGRAFICA (complessivamente 142 immagini), PLANIMETRIE, PROSPETTI E SEZIONI
Edifici residenziali:
1. Attico a Milano.
2. Casa unifamiliare a Dormelletto.
3. Villa a La Thuile.
4. Casa nel bosco a Sesto Calende.
5. Casa unifamiliare a Casteggio.
6. Ampliamento abitativo a Padova.
7. Casa unifamiliare a Voghera.
8. Sottotetto a Milano.
9. Veranda a Roma.
Strutture industriali:
1. Cantina a Ortona.
2. Cantina a Tollo.
3. Cantina a Caldari
Edifici ricettivi:
1. Struttura alberghiera a Malpensa.
2. Foresteria a Bogogno.
3. Ex filanda a Musso.
4. Museo a Castel del Monte.
5. Centro commerciale a Rozzano.

6. NORMATIVA
L’Eurocodice 5.
Norme di calcolo.
Norme di prodotto.
Normativa Italia.

a cura di:
G. Mottura, Architetto libero professionista, si occupa di recupero edilizio, certificazione energetica e progettazione di interni.
A. Pennisi, Architetto libero professionista, si occupa di progettazione civile, residenziale e del terziario.

Per ricevere
COSTRUIRE CON IL LEGNO LAMELLARE
Maggioli Editore - Novità febbraio 2012
Pagine 180 - F.to cm. 21x29,7 - ISBN 7082.4
al prezzo speciale di Euro 28,80
anziché Euro 32,00
(sconto 10% nel modulo d'ordine)


ACQUISTA ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine
- è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione
contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore: servizio.clienti@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso,
restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.

<< TORNA ALLA PAGINA INIZIALE