I Manuali di edilizia & urbanistica di Maggioli Editore
Con commento al
D.P.R. 59/2013

LA TECNICA PAESAGGISTICA

LA NUOVA DISCIPLINA DELL’A.U.A.
E DELL'A.I.A.

La normativa in materia ambientale è di difficile applicazione soprattutto per le piccole e medie imprese e nella fase di avvio: per alcune attività è necessario richiedere una pluralità di autorizzazioni che, una volta assentite, avendo diversa durata, le costringono a calendizzare i relativi rinnovi.

L’Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) prevista dal Regolamento emanato con il D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59 risponde alla richiesta delle imprese di semplificare i procedimenti afferenti alle molte autorizzazioni e comunicazioni in materia ambientale attraverso un solo interlocutore, individuato nel SUAP, presso il quale è ora possibile espletare tutte le formalità richieste per l’avvio delle attività produttive.

Questo volume illustra la nuova normativa di semplificazione e spiega quali sono i procedimenti assorbiti dall’AUA in quanto le discipline di merito afferenti alle rispettive autorizzazioni sono tuttora diversificate tra varie norme di settore (rifiuti, scarichi, emissioni). Esplicita inoltre l’attuale contenuto della normativa covigente sull’AIA, evidenziandone anche le diversità rispetto a quella dell’AUA.

L'opera chiarisce le criticità del quadro normativo in vigore nonché gli aspetti oscuri e le scelte non congruenti che potrebbero minare alla radice l’effetto semplificatorio del citato Regolamento, nel dettaglio della seguente trattazione:

LE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI
1. La procedura autorizzatoria per la gestione dei rifiuti
- Autorizzazione unica per gli impianti di smaltimento e di recupero dei rifiuti.
- La durata dell’autorizzazione.
- Inosservanza delle prescrizioni dell’autorizzazione.
- Rifiuti in aree portuali.
- Impianti mobili di smaltimento o di recupero.
- Impianti alimentati a CDR.
- Rinnovo delle autorizzazioni alle imprese in possesso di certificazione ambientale.
- Autorizzazione di impianti di ricerca e di sperimentazione.
- Le procedure semplificate del recupero:
a) La comunicazione per il recupero.
b) Autosmaltimento.
c) Operazioni di recupero.
d) Procedure semplificate nella giurisprudenza.
2. La procedura autorizzatoria per gli scarichi
a) Autorizzazione agli scarichi.
b) Domanda di autorizzazione agli scarichi di acque reflue industriali.
c) Approvazione dei progetti degli impianti di trattamento delle acque reflue urbane.
3. La procedura autorizzatoria per l’utilizzazione agronomica.
4. La procedura autorizzatoria per l’utilizzo dei fanghi di depurazione
in agricoltura.
5. La procedura autorizzatoria per le emissioni in atmosfera

a) Autorizzazione alle emissioni in atmosfera per gli stabilimenti di cui all’art. 269 del D.Lgs. 152/2006.
b) L’autorizzazione generale per le emissioni in atmosfera.
6. La procedura autorizzatoria per le emissioni acustiche
- La disciplina autorizzatoria sull’impatto acustico, comunicazione o nulla osta.

LA DISCIPLINA DELL’AUTORIZZAZIONE INTEGRATA AMBIENTALE (AIA)
1. I presupposti del D.Lgs. 152/2006.
2. Definizioni.
3. Campo di applicazione dell’AIA.
4. Commissione tecnica AIA.
5. Rapporti AIA-VIA nella disciplina vigente.
6. Il titolo III-bis: l’AIA.
7. D.M. 7 febbraio 2007: modalità per la presentazione della domanda di AIA di competenza statale.
8. Atti amministrativi sostituiti dall’autorizzazione integrata ambientale.
9. Indirizzi per garantire l’uniforme applicazione sul territorio nazionale.
10. Autorizzazione integrale ambientale.
11. Migliori tecniche disponibili e norme di qualità ambientale.
12. Rinnovo e riesame.
13. Modifica degli impianti o variazione del gestore.
14. Rispetto delle condizioni dell’autorizzazione integrata ambientale.
15. Inventario delle principali emissioni e loro fonti.
16. Comunicazioni.
17. Scambio di informazioni.
18. Sanzioni.
19. Disposizioni transitorie e finali.
20. Impatti ambientali interregionali e transfrontalieri.
21. Oneri istruttori.

L’AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE (AUA)
- Il D.P.R. 13 marzo 2013, n. 59: l’autorizzazione unica ambientale.
- Ambito di applicazione.
- Definizioni.
- L’autorizzazione unica ambientale e gli atti sostituiti.
- Procedura per il rilascio dell’autorizzazione unica ambientale.
- Rinnovo dell’autorizzazione unica ambientale.
- Modifiche dell’autorizzazione unica ambientale.
- Disposizioni in materia di emissioni in atmosfera: autorizzazione di carattere generale.
- Oneri istruttori e tariffe.
- Monitoraggio.
- Disposizioni transitorie.
- Poteri sostitutivi e abrogativi.

» A cura di B. Albertazzi, Giurista ambientale, docente sulla normativa ambientale dell’UPI, dell’ARPA Emilia-Romagna e Liguria, di Confservizi Lombardia.

Per ricevere
LA NUOVA DISCIPLINA DELL’A.U.A. (Autorizzazione Unica Ambientale)
E DELL’A.I.A. (Autorizzazione Integrata Ambientale)
Maggioli Editore - Settembre 2013
pagine 184 - F.to cm. 17x24 - ISBN 57798
al prezzo speciale di euro 25,20
invece di euro 28,00
clicchi su:

ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore clienti.editore@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.