Novità attualissima di inizio anno per i clienti Maggioli in offerta speciale on-line





LAVORI IN QUOTA E CADUTE DALL’ALTO

 

LAVORI IN QUOTA E CADUTE DALL’ALTO

Rischio tipico nel settore delle costruzioni e dell’ingegneria civile, la caduta dall’alto - fra le principali cause di gravi infortuni sul lavoro - presenta la peculiarità di manifestarsi soprattutto durante le fasi di messa in opera degli apprestamenti e delle attrezzature posti a presidio della incolumità dei lavoratori stessi.

Con le Norme di legge per la sicurezza sul lavoro, con una serie di Linee guida e con l’emanazione di numerose Norme tecniche, il legislatore si è preoccupato di istituire uno specifico sistema giuridico per i lavori in quota.

Questa nuova Guida coordina in maniera armonica le prescrizioni delle differenti fonti normative allo scopo di fornire chiari indirizzi normativi e precise istruzioni operative sull’utilizzo delle più opportune misure di prevenzione e protezione contro i rischi di cadute dall’alto.

Con ampio risalto al concetto di “efficace valutazione del rischio”, indispensabile nell’ottimizzazione delle scelte organizzative e di formazione dei soggetti coinvolti.

Testo di riferimento per individuare le misure di prevenzione, i dispositivi di protezione e gli interventi formativi più efficaci, rivolto ai Tecnici impegnati nelle attività di cantiere, ai quali fornisce anche evidenti spunti per la corretta redazione dei documenti sulla sicurezza in edilizia (PiMUS, DVR, POS, PSC):

Piano dell’opera:

1. LE LAVORAZIONI A RISCHIO DI CADUTA DALL’ALTO.

2. IL QUADRO NORMATIVO SUI LAVORI IN QUOTA.

3. I LAVORI IN QUOTA

Attrezzature e apprestamenti.
Dispositivi di protezione collettiva ed individuale.
I sistemi di protezione dei bordi.
Utilizzo di ponteggi e funi.
Uso di scale portatili.

4. IL RISCHIO DI CADUTA DALL’ALTO
La caduta “controllata” con l’uso di un sistema anticaduta:
• Caduta trattenuta o caduta totalmente prevenuta.
• Caduta parzialmente trattenuta o caduta contenuta.
• Caduta libera limitata.
• Caduta libera.
• Fattori che incidono sulla caduta.
• Spazio libero di caduta.
• Distanza di arresto.
• Tirante d’aria.
• Effetto pendolo.
Le Norme UNI:
• Elementi di un sistema anticaduta - UNI EN 363:2008.
• Gli elementi di collegamento.

5. I SISTEMI ANTICADUTA
Progettazione e utilizzo di sistemi anticaduta.
Valutazioni preliminari.

6. I LAVORI IN SOSPENSIONE SU FUNI
Il sistema a doppia fune.
I dispositivi per i lavori in sospensione.

7. PONTEGGI FISSI, MOBILI E SU CAVALLETTI, SCALE, PIATTAFORME AEREE
Ponteggi.
Trabattelli e ponti su ruote.
Formazione e PiMUS per i ponti su ruote.
Ponti su cavalletti.
Il Pi.M.U.S.
I contenuti minimi.
Scale.
Piattaforme aeree.

8. I LAVORI DI MONTAGGIO E SMONTAGGIO DEI PONTEGGI
Criteri generali di progettazione.
Ponteggi lineari e in assenza di particolari rientranze e aggetti.
Ponteggi “irregolari” con aggetti e rientranze.
Misure di emergenza.
Recupero persona sospesa.

9. LA FORMAZIONE DEI LAVORATORI IMPEGNATI NEI LAVORI IN QUOTA
La formazione per l’impiego di sistemi mediante funi.
La formazione per l’impiego di ponteggi fissi e mobili.
La formazione per l’impiego di piattaforme mobili elevabili.

10. PRONTUARIO DELLE PRINCIPALI VIOLAZIONI RIFERITE AI LAVORI IN QUOTA.

a cura di:
D. G. M. De Filippo, Ingegnere, Responsabile U. O. Vigilanza Ordinaria e Tecnica presso Direzione Provinciale del Lavoro, fa parte del gruppo di formatori incaricati dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in seno al progetto “Formazione e Sicurezza”.
R. Giomarelli, Tecnico della prevenzione presso Azienda USL, con esperienza ventennale nell’attività di controllo dei cantieri edili.

Per ricevere
LAVORI IN QUOTA E CADUTE DALL’ALTO
Maggioli Editore • Novità giugno 2013 
pagine 214 • f.to cm. 17x24 • ISBN 7967.1
al prezzo speciale di euro 22,50
anzichè euro 25,00 (sconto 10% nel modulo d'ordine)
clicchi su:


ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine
- è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione
contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore: servizio.clienti@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso,
restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.

<< TORNA ALLA PAGINA INIZIALE