I Manuali di edilizia & urbanistica di Maggioli Editore

› nei procedimenti civili
› nei procedimenti penali
› nei procedimenti amministrativi e contabili

LA PERIZIA E LA CONSULENZA TECNICA D’UFFICIO E DI PARTE



LA PERIZIA E LA CONSULENZA TECNICA D’UFFICIO E DI PARTE

Realizzato da un architetto e due avvocati, collaboratori abituali in ambito professionale e nel Centro Studi Tecnojus,  questo nuovo Manuale fonde gli aspetti tecnici della materia con quelli giuridici, per dare, quando occorre, maggiore evidenza ora agli uni ora agli altri.

Sempre più richieste in fase stragiudiziale e nell’approntamento delle domande giudiziali, le attività ausiliarie di periti e consulenti - siano essi del magistrato o delle parti - si connotano infatti come una vera e propria specializzazione per il cui svolgimento sono richieste competenze sia tecniche che procedurali oltrechè accertative e/o valutative.

Il volume unisce alla disamina dei fondamenti periziali, la proposizione di criteri e metodi di assolvimento e di redazione delle relazioni tecniche nonchè di obiezione a quelle di altri periti o CTU, svolgendo in dettaglio, anche con esemplificazioni, i seguenti argomenti:

1. PARTE GENERALE: STRUTTURA ED ELEMENTI ESSENZIALI
Le perizie e le consulenze tecniche negli ordinamenti professionali.
L’albo dei periti e l’albo dei consulenti tecnici.
La particolare/speciale competenza tecnica dell’ausiliario del giudice - Iudex peritus peritorum e le attività dei CTU/periti.
La relazione tecnica: forma, contenuti, struttura e requisiti essenziali.
La verità (tecnica) del consulente/perito.
Le valutazioni tecniche.
Le critiche alla CTU e alle perizie.

2. LE CONSULENZE TECNICHE NEI PROCEDIMENTI CIVILI

Il consulente tecnico nell’ambito del diritto civile e del sistema normativo del nostro ordinamento.
Caratteristiche generali.
La CTU nell’ambito del processo civile di cognizione.
L’attività del CTU.
La consulenza in grado d’appello.
Sulla relazione del CTU.
Consulente tecnico di parte.
L’accertamento tecnico preventivo (ATP) e la consulenza tecnica preventiva ai fini della conciliazione (CTP).
Profili particolari delle CTU.

3. LE PERIZIE E LE CONSULENZE TECNICHE NEI PROCEDIMENTI PENALI
Profili generali.
Profili particolari:
- Perizie e consulenze tecniche nei reati urbanistico-edilizi.
- Perizie e consulenze tecniche nei reati culturali e paesaggistici.
- Perizie e consulenze tecniche in materia di sicurezza del lavoro.

4. LA CONSULENZA TECNICA NEI PROCEDIMENTI AMMINISTRATIVI
E CONTABILI.

5. IL COMPENSO PROFESSIONALE DI PERITI E CTU. IL RISPETTO DELLA PRIVACY.

6. SEGRETO PROFESSIONALE, RISERVATEZZA E TRATTAMENTO DI DATI PERSONALI.

7. QUADRI RIASSUNTIVI. OBBLIGHI E RESPONSABILITÀ DEI PERITI E DEI CONSULENTI TECNICI

Il perito e i consulenti tecnici nei procedimenti penali.
I consulenti tecnici nei procedimenti civili.
Approfondimenti sulle responsabilità dei periti e consulenti tecnici.

a cura di:
R. Balasso, Architetto libero professionista, presidente Centro Studi Tecnojus, ha orientato la propria attività professionale nell’ambito tecnico-giuridico.

P. Zen, Avvocato libero professionista, esperto di diritto amministrativo e civile nell’ambito edilizio-urbanistico, vicepresidente Centro Studi Tecnojus.

A. Berton, Avvocato libero professionista, vicepresidente Centro Studi Tecnojus.

Per ricevere il volume
LA PERIZIA E LA CONSULENZA TECNICA
D’UFFICIO E DI PARTE

Maggioli Editore - Novità gennaio 2013
Pagine 278 - Formato 17x24 - ISBN 71820
al prezzo speciale di euro 27,00
invece di euro 30,00 (sconto 10%)
clicchi su:

ACQUISTA ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine
- è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione
contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore al NUMERO VERDE 800-846061.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso,
restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.

<< TORNA ALLA PAGINA INIZIALE