I Manuali di edilizia & urbanistica di Maggioli Editore

› Metodologie di rilievo dagli allineamenti al GPS

› Tavole sintetiche per non commettere errori

PREGEO 10.5

Con 34 schemi esemplificativi di ciascuna tipologia automatica


PREGEO 10.5
L'approvazione automatica

In forma tecnica e sintetica, allineata all’approvazione automatica degli atti di aggiornamento nonchè alle disposizioni della Circolare n. 1 del 28 giugno 2012, questa edizione chiarisce aspetti nodali delle nuove procedure relative all’entrata in vigore di Pregeo 10.5.

Dedica inoltre un apposito capitolo all’uso del GPS nei rilievi catastali e presenta rinnovate schede tecniche per ogni tipologia di approvazione automatica.


Di immediato utilizzo, sia per chi si vuole cimentare nella specifica materia, sia per i già esperti, in caso di dubbi e incertezze, il testo fornisce contenuti esclusivamente operativi, integrati da quelli inseriti nel Cd-Rom accluso al volume, contenente:

a)
La presentazione multimediale di quanto occorre sapere per ottenere sempre l’approvazione automatica, con filmati esplicativi sull’uso di Pregeo e la compilazione della proposta d’aggiornamento mediante il nuovo modulo APAG.

b)
I pdf di Pregeo con esempio svolto per ciascuna delle tipologie automatiche: applicazioni pratiche delle indicazioni descritte nel volume.

c)
Un ipertesto con le normative catastali più importanti.

Facile da consultare grazie all’esposizione schematica ed esemplificativa, la trattazione si presenta così dettagliata:

1. CATASTO TERRENI
Aggiornamenti cartografici.
Aggiornamenti cartografici e Pregeo 10.

2. METODOLOGIA DI RILIEVO
Circolare 2/1988. Allineamenti e squadri.
Celerimetrica.
Poligonometrica.
Disposizione operativa 2003.
Altimetria.
Esempio monografia PF.
GPS.

3. TIPI DI STRUMENTI
Allineamenti e squadro.
Celerimensura.
Poligonometrico.
Dislivelli.
GPS.

4. NOVITA' INTRODOTTE CON LA CIRCOLARE 2 DEL 2011
Gestione degli atti di aggiornamento previsti per l'approvazione automatica.
Più particelle all'interno dello stesso atto.
Utilizzo della tipologia 21 per le porzioni di fabbricato rurale.
Comportamento dell'ufficio in caso di errata indicazione della tipologia.
Fusione di particelle effettuate con un tipo di frazionamento.
Tipi mappali relativi ad ampliamenti.
Invio telematico delle monografie dei PF.
Annullamento PF.
Ridenominazione PF.
Gestione delle particelle con SR.
Generazione automatica dei dati censuari.
Estratto di mappa.
Rilievo GPS con stazioni permanenti.
Produzione secondo originale.

5. NOVITA' INTRODOTTE CON LA CIRCOLARE 1 DEL 2012
Approvazione automatica h 24.
Niente più autoallestito.
Dichiarazione delle particelle corrispondenti al NCEU per le tipologie 1 e 21.
Gestione automatica di firma mancante. Gestione automatica di mancato deposito.
Produzione degli elaborati nel formato PDFA.
Nuova tipologia 19 per atto a rettifica.
Nuova tipologia 14b per Tipo Mappale.
Verifica automatica della tipologia scelta.
Controlli in tipologia 11.
Verifica di qualità 282 in tipologia15.
Verifiche in caso di fusioni con tipologia 34.
Gestione delle particelle con superficie reale.
Compatibilità migliorata per il catasto tavolare (fondiario).

6. TIPI DI RIGA PREVISTI ED ESEMPI DI APPLICAZIONE
Riga di tipo 0.
Riga di tipo 1 - celerimetrico.
Riga di tipo 1 - GPS.
Riga di tipo 2 - celerimetrico.
Riga di tipo 2 - GPS.
Riga di tipo 3 - poligonale.
Riga di tipo 4 - origine allineamento.
Riga di tipo 4 - livellazione da un estremo.
Riga di tipo 4 - livellazione dal mezzo.
Riga di tipo 5 - allineamento.
Riga di tipo 5 - battuta di livellazione da un estremo.
Riga di tipo 6 - commenti.
Riga di tipo 7 - contorni.
Riga di tipo 8 - coordinate note.
Riga di tipo 9 - informazioni sul rilievo.

7. SEQUENZA RIGHE LIBRETTO DELLE MISURE
Esempio di libretto delle misure.
Esempio libretto delle misure per ampliamento fabbricato minore del 50%.

8. ESTRATTO DI MAPPA DIGITALE (EdM)
Il file ASCII (.EMP).

9. ARTIFIZI
Spigolo PF non visibile direttamente dalla stazione.
PF o punto generico battuto solo per angoli.
Spigolo PF non leggibile direttamente con l'antenna GPS.
Prolungamento allineamento.
Calcolo dislivello con misure.
lperdeterminazione PF.
lperdeterminazione PF battuti con GPS.

10. TOLLERANZE E LIMITI
Distanze.
Allineamenti.
Stazioni.
Oggetto del rilievo.
Tolleranza superfici.
Dislivelli.
Maglia Fiduciale.
Semiasse maggiore superiore a 10 cm.

11. RELAZIONE TECNICA STRUTTURATA
Tabella delle dichiarazioni predefinite della relazione tecnica strutturata.

12. PROPOSTA DI AGGIORNAMENTO
Realizzazione proposta.
Procedura per l'aggiornamento della mappa.

13. MODELLI CENSUARI

14. DEPOSITO IN COMUNE

15. ELABORATI DA PRESENTARE

La trasmissione telematica.
Firma digitale.
Castelletto.
Vantaggi e svantaggi della trasmissione telematica ed approvazione automatica.
Creazione del PDF per la trasmissione telematica.

16. MOTIVI DI SOSPENDIBILITA'
Circolare 9 luglio 2003, prot. n. 55369.

17. TEMPI DI RILASCIO ED APPROVAZIONE

Estratto di mappa digitale.
Atti di aggiornamento.
Monografie PF.

18. CONSIGLI UTILI PER CHI INIZIA
Consigli sui PF.

19. UTILIZZO DEL GPS PER RILIEVI CATASTALI
Terminologia.
Il GPS è uno strumento strano.
Prima di usarlo.
Visuale libera verso il cielo.
Quanto è preciso.
Una tipologia per ogni lavoro.
Modalità operative in campo con GPS.

20. SEQUENZA DI LAVORO CONSIGLIATA

Incarico.
Acquisizione documentazione.
Progettazione lavoro in ufficio.
Organizzazione lavoro in campo.
Rilievo.
Operatività in campo.
Elaborazione dati.
Controllo tolleranze.
Preparazione dei documenti di presentazione.
Firme, deposito in comune e presentazione in catasto.
Archiviazione, fatturazione, consegna.

21. TABELLE SINTETICHE PER NON SBAGLIARE MAI CON IL CATASTO TERRENI

Sospensioni.
Metodologia del rilievo.
Tipi di strumenti.
PF.
Oggetto del rilievo.
Tolleranze e limiti.
Tempi di rilascio e approvazione.
Trasmissione telematica e approvazione automatica.
Controlli in campo.
Consigli.

TABELLA SINOTTICA PER OGNI AGGIORNAMENTO CARTOGRAFICO

34 SCHEDE TECNICHE IN A4 PER OGNI TIPOLOGIA D'APPROVAZIONE AUTOMATICA CON:

Descrizione.
Tipo.
Misure.
Estratto di mappa.
Proposta di aggiornamento.
Deposito in Comune.
Modelli censuari.
Indicazioni libretto.
Consigli per il rilievo in campo.
Consigli per la preparazione degli elaborati.
Esempio grafico.

NORMATIVA DI RIFERIMENTO

a cura di:
G. Mangione, Geometra libero professionista, attualmente presidente di AGIT (Associazione Geometri Italiani Topografi).

Per ricevere
PREGEO 10.5
L'APPROVAZIONE AUTOMATICA

Maggioli Editore - Novità dicembre 2012
Pagine 212 Cd-Rom- F.to 21x29,7 - ISBN 76261
al prezzo speciale di euro 35,10
anziché Euro 39,00
(sconto 10%)
clicchi su


ACQUISTA ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine
- è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione
contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore al NUMERO VERDE 800-846061.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso,
restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.

<< TORNA ALLA PAGINA INIZIALE