Manuale della collana "Progettazione tecniche e materiali"
Con numerosi esempi
di calcolo e analisi
finanziaria degli interventi

IL PROGETTO ESECUTIVO
DEGLI EDIFICI IN MURATURA

› Casi pratici
e tecnologie utilizzabili

APPLICAZIONI E INCENTIVI
DEL CONTO TERMICO

Efficace supporto all’azione di professionisti, ESCo, installatori e consulenti impegnati nel settore della riqualificazione energetica degli edifici, questo volume concretizza un’ampia serie di esempi di interventi,  con dimensionamento tecnico e calcolo degli incentivi ottenibili in base al Decreto 28/12/2012 “Conto Termico”, volto ad incrementare l’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili tramite l’erogazione di contributi pluriennali del GSE.

Per quegli impianti che ammettono una pluralità di sistemi incentivanti, il testo opera inoltre un confronto rigoroso con le altre forme di agevolazione (50%, 65%). Equipara fra l’altro i vantaggi del citato Decreto, della durata variabile tra due e cinque anni a seconda del tipo di intervento, con le detrazioni  Irpef previste dalla recente Legge 3 agosto 2013 n. 90, usufruibili in dieci anni.

Una completa analisi tecnico-economica che rende pienamente consapevoli delle opportunità offerte dai vari meccanismi incentivanti, in particolare come accedere e sfruttare gli incentivi del Conto Termico, sicuramente interessante e molto conveniente per varie tipologie di impianti.

Nel formato A4, illustrato a colori, corredato di tabelle e figure esplicative, il volume si presenta così organizzato:

SEZIONE A
Raccolta di esempi progettuali con descrizione della metodologia di dimensionamento e di calcolo dei contributi ottenibili per interventi realizzati su immobili di proprietà pubblica
1. Intervento misto di riqualificazione energetica su edificio pubblico (scuola elementare a Milano)
- Caratteristiche costruttive dell’involucro edilizio
- Generatore di calore e impianto di climatizzazione invernale
- Fabbisogno energetico e indici di prestazione
- Analisi finanziaria di alcuni possibili interventi di riqualificazione energetica
- Sostituzione del generatore di calore
- Isolamento termico a cappotto dell’involucro edilizio (strutture opache verticali) e coibentazione termica della copertura piana (strutture opache orizzontali)
- Sostituzione delle superfici finestrate esterne (chiusure apribili e assimilabili)
- Isolamento termico a cappotto dell’involucro edilizio, coibentazione termica della copertura piana e sostituzione del generatore di calore
- Schema di calcolo dell’incentivo in “Conto Termico” per l’intervento di isolamento a cappotto, coibentazione termica della copertura e sostituzione del generatore di calore
- Isolamento termico a cappotto dell’involucro edilizio, coibentazione termica della copertura piana e sostituzione del generatore di calore (simulazione effettuata sulla medesima scuola con ubicazione Roma e Palermo)
2. Intervento di riqualificazione energetica su edificio pubblico: coibentazione termica della copertura a falde, isolamento a cappotto delle pareti esterne e sostituzione delle superfici trasparenti (scuola materna e asilo nido a Potenza)
- Caratteristiche costruttive dell’involucro edilizio
- Generatore di calore e impianto di climatizzazione invernale
- Fabbisogno energetico e indici di prestazione
- Analisi finanziaria di alcuni possibili interventi di riqualificazione energetica
- Schema di calcolo dell’incentivo in “Conto Termico” per l’intervento
3. Intervento di riqualificazione energetica su edificio pubblico: sostituzione impianto di generazione del calore e rifacimento impianto di distribuzione ed emissione (scuola materna e asilo nido a Potenza)
- Sostituzione del generatore di calore e rifacimento dell’impianto di distribuzione ed emissione
- Schema di calcolo dell’incentivo in “Conto Termico” per l’intervento
4. Intervento di riqualificazione energetica su edificio pubblico: integrazione di impianto a collettori solari termici per la produzione di acqua calda sanitaria (scuola materna e asilo nido a Potenza)
- Integrazione di impianto a collettori solari termici piani per la produzione di acqua calda sanitaria
- Schema di calcolo dell’incentivo in “Conto Termico” per l’intervento

SEZIONE B

Raccolta di esempi progettuali con descrizione della metodologia di dimensionamento e di calcolo dei contributi ottenibili per interventi realizzati su immobili di proprietà privata
5. Impianto solare termico per produzione di acqua calda sanitaria in edificio residenziale
- Elementi progettuali: Analisi del fabbisogno di acqua calda. Dimensionamento della superficie dei collettori. Dimensionamento del serbatoio.
- Caso reale. Sistema acqua calda sanitaria con caldaia istantanea. Analisi finanziaria.
- Possesso dei requisiti per l’accesso al “Conto Termico” e calcolo dell’incentivo
6. Pompa di calore per appartamento residenziale
- Pompa di calore aria - aria
- Caso reale. Intervento di sostituzione di generatore di calore in un appartamento privato: Caratteristiche costruttive dell’involucro edilizio. Generatore di calore e impianto di climatizzazione invernale. Sostituzione del generatore di calore. Analisi finanziaria di alcuni possibili interventi di riqualificazione energetica.
- Possesso dei requisiti per l’accesso al “Conto Termico” e calcolo dell’incentivo.
7. Scaldacqua a pompa di calore
- Analisi finanziaria
- Calcolo dell’incentivo
8. Caldaia a biomassa: caldaia a pellet
- Analisi finanziaria
- Confronto tra l’incentivo in “Conto Termico” e la detrazione Irpef del 50% per le ristrutturazioni
9. Stufa a biomassa: stufa a pellet
- Analisi finanziaria
- Confronto tra l’incentivo in “Conto Termico” e la detrazione Irpef del 50% per le ristrutturazioni

SEZIONE C

Agevolazioni fiscali
 10. Agevolazioni fiscali previste dalla Legge 3 agosto 2013, n. 90 e confronto con il D.M. 28 dicembre 2012 “Conto Termico”
- Comparazione finanziaria tra i sistemi di incentivazione esistenti al fine di valutare la convenienza tra i due strumenti attualmente in vigore: il “Conto Termico” e la detrazione fiscale Irpef/Ires di cui alla Legge 90/2013.

» A. D’Erchia, Ingegnere per l’Ambiente e il Territorio, svolge la libera professione, occupandosi di riqualificazione energetica, certificazione energetica degli edifici.
» A. Mauro, Ingegnere Ambientale, svolge attività di valutazione e verifica di progetti e programmi essenzialmente inerenti tematiche ambientali ed energetiche.
» O. Notarfrancesco, Ingegnere Elettronico, progettista di impianti tecnologici, si occupa in particolare di certificazione energetica degli edifici.
» M. Scuderi, Ingegnere Idraulico, esperto di impiantistica, pianificazione energetica e di tecniche di incentivazione delle fonti rinnovabili.

Per ricevere
APPLICAZIONI E INCENTIVI DEL CONTO TERMICO
Maggioli Editore - novembre 2013
Volume a colori di pagine 120 - F.to cm. 21x29,7 - EAN 84378
al prezzo speciale di euro 27,00
invece di euro 30,00
(sconto 10% nel modulo d'ordine)
clicchi su:
ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore clienti.editore@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.