I Manuali di edilizia & urbanistica di Maggioli Editore

Il risparmio garantito senza rischi per il cliente

LE ESCo PER L’EFFICIENZA ENERGETICA

 


LE ESCo PER L’EFFICIENZA ENERGETICA

Sia come persona fisica o in forma societaria, l'ESCo si occupa di razionalizzare l’impiego di risorse energetiche da parte di soggetti privati e pubbliche amministrazioni e garantire loro il conseguimento dei risultati preannunciati, guadagnando in base alle riduzioni di consumi concretamente ottenute, secondo lo schema precisato all'interno di questa nuova Guida pratica.

La prestazione della ESCo non si esaurisce quindi nella semplice progettazione dell’impianto ma si considererà adempiuta solo nel momento in cui il cliente, misurando la quantità di energia consumata prima e dopo l’attuazione dell’attività di efficientamento, verifichi un tangibile risparmio sulla bolletta.

Uno dei punti di forza della ESCo consiste nel potersi occupare di progetto e realizzazione, monitoraggio e  verifica del miglioramento dell’efficienza energetica in tutti i settori, da quello residenziale a quello industriale, dal terziario ai trasporti, avendo piena libertà di scelta in merito alla strada da percorrere per raggiungere l’obiettivo prefissato.

Completato da un Cd-Rom contenente la principale normativa di riferimento sulle ESCo, schede tecniche dei TEE (Titoli Efficienza Energetica) e schemi di accordo relativi all’installazione degli impianti fotovoltaici su immobili privati della Regione Toscana nonché schemi di EPC (Contratto rendimento energetico) della Regione Piemonte, il testo illustra in particolare:

1. DISCIPLINA GENERALE
› L’origine delle ESCo.
› La politica energetica e le ESCo in Europa.
› La disciplina delle ESCo nell’ordinamento italiano.

2. LA STRUTTURA DELLA ESCO
› Forma giuridica.
› L’Energy Manager.
› L’esperto in gestione dell’energia (EGE).
› Gli altri professionisti dell’area tecnica e gestionale.
› Le figure delle aree amministrativa, contabile, legale.

3. I SERVIZI DELLA ESCO
› Il risparmio energetico con garanzia di risultato senza oneri per il cliente.
› Ambito di attività della ESCo.
› Il contratto di rendimento energetico (EPC):
Definizione.
Possibili tipologie.
L’EPC nell’ordinamento italiano.
Un esempio di EPC.
› Finanziamento tramite terzi.
› Finanziamento delle ESCo tramite fondi europei.
› Fondi di rotazione.

4. I REQUISITI DELLA ESCO
› Capacità organizzativa.
› Capacità diagnostica e progettuale.
› Capacità gestionale.
› Capacità economica e finanziaria.

5. IL SISTEMA QUALITÀ DELLA ESCO
› Il quadro normativo.
› Le caratteristiche della società di servizi energetici, in base alla UNI 11352.
› La certificazione di Esperto gestione energia (UNI 11339).
› Il Sistema Gestione Energia e la norma ISO 50001.
› La certificazione della diagnosi energetica (o audit energetico) UNI TR 11428.

6. L’ACCESSO AGLI INCENTIVI STATALI PER LE RIQUALIFICAZIONI ENERGETICHE
› I Certificati bianchi o Titoli di Efficienza Energetica (TEE).
› Il Conto energia elettrico.
› Le FER (Fonti energetiche rinnovabili) elettriche.
› Il Conto energia termico.
› I bandi in conto capitale.

a cura di:
E. Natale, Avvocato.
A. Daolio, Ingegnere, libera professionista.

Per ricevere
LE ESCo PER L’EFFICIENZA ENERGETICA
Maggioli Editore • Novità luglio 2013 •
con Cd-Rom Pagine 202 • F.to 15x21 • ISBN 8257.2
al prezzo speciale di euro 20,70
anziché euro 23,00
(sconto 10% nel modulo d'ordine)

clicchi su
ACQUISTA ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine
- è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione
contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore: servizio.clienti@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso,
restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.

<< TORNA ALLA PAGINA INIZIALE