I Manuali della collana "Sicurezza e Cantiere"  di Maggioli Editore

Con 80 Schede
tecnico-procedurali
per le attività di cui
all’Allegato 1
del DPR 151/2011
e 2 Tabelle illustrative
della Regola tecnica
di prevenzione incendi
per gli impianti
di protezione attiva
(D.M. 20/12/2012)

I NUOVI PROCEDIMENTI

Nel Cd-Rom allegato
il “Codice di prevenzione incendi” con leggi
e circolari sulle attività soggette alle visite
e ai controlli


I NUOVI PROCEDIMENTI
DI PREVENZIONE INCENDI
dopo il D.M. 20 dicembre 2012

In linea coi numerosi provvedimenti normativi emanati dopo il DPR 151/2011, fino alla Circolare 18 dicembre 2012 n. 15909 e al DM del 20 dicembre 2012 (impianti di protezione attiva contro gli incendi), quest’opera fornisce al Tecnico incaricato la gestione completa degli adempimenti procedurali imposti dalla disciplina antincendio, con particolare attenzione:
› alla progettazione delle attività soggette a visite e controlli di prevenzione incendi,
› alla valutazione dei progetti per le diverse categorie di rischio,
› alla SCIA antincendio per i controlli (procedimento automatizzato),
› alle procedure dello Sportello unico attività produttive (procedimento ordinario),
› al rinnovo periodico di conformità antincendio,
› agli obblighi connessi all’esercizio delle attività,
› alle deroghe al rispetto della normativa,
› ai dispositivi e agli impianti di protezione attiva antincendio,
› alla responsabilità, alla vigilanza e alle sanzioni per l’inosservanza delle norme di prevenzione incendi.

Di ogni argomento trattato, il volume pone in rilievo le prescrizioni operative, la successione cronologica delle fasi di lavoro e le informazioni utili alla gestione dell’intervento professionale, in modo da garantire al Tecnico la copertura delle problematiche che dovrà affrontare nell’assolvimento del suo incarico.

Il testo fornisce inoltre 80 comode schede tecnico-procedurali delle singole attività soggette alle visite e ai controlli di prevenzione incendi, differenziate in relazione al rischio di appartenenza, e 2 tabelle di sintesi delle disposizioni sulle reti di idranti e sugli impianti sprinkler, di cui al D.M. 20/12/2012.

Il tutto arricchito dal Cd-Rom allegato, configurato come un vero e proprio “Codice aggiornato di prevenzione incendi” comprendente la selezione di 32 provvedimenti normativi e 12 circolari applicative in materia.

Orientarsi nell’ampia casistica è facile grazie anche agli schemi di sintesi e ai grafici esplicativi che caratterizzano l’esposizione - chiara e immediatamente fruibile - dei contenuti, così articolati:

PREVENZIONE INCENDI
1. Disciplina della prevenzione incendi:

Ambito di applicazione.
Novità introdotte dal nuovo regolamento.
Novità introdotte dagli ultimi provvedimenti normativi.
Criteri generali di sicurezza antincendio.
2. Il progetto antincendio:
Vie di esodo.
Requisiti e strategie della progettazione antincendio.
Competenze dei professionisti.
Documentazione del progetto antincendio.
Nulla osta di fattibilità (NOF).
Regola tecnica per gli impianti di protezione attiva.
Elenco modulistica di prevenzione incendi.
3. Segnalazione certificata inizio attività:
Disciplina della SCIA antincendio.
Contenuti della SCIA antincendio.
Procedimento automatizzato.
Avvio dell’attività con l’agenzia per le imprese.
4. Sportello unico delle attività produttive:
Ambito di applicazione del SUAP.
Disciplina dello Sportello unico attività produttive.
Procedimento unico.
5. Approccio ingegneristico alla sicurezza antincendio:
Fire safety engineering.
Analisi preliminare.
Analisi quantitativa.
Sistema di gestione della sicurezza antincendio SGSA.
6. Valutazione dei progetti:
Richiesta valutazione dei progetti.
Procedure di valutazione dei progetti.
7. Certificato di prevenzione incendi:
Controlli di prevenzione incendi.
Procedure per la certificazione di prevenzione incendi.
Certificato di prevenzione incendi.
8. Rinnovo periodico di conformità antincendio:
Procedure di rinnovo della conformità antincendio.
Rinnovo conformità antincendio nel periodo transitorio.
9. Obblighi connessi all’esercizio dell’attività:
Mantenimento in stato di efficienza delle attività.
Registro interventi di manutenzione.
10. Deroghe al rispetto della normativa:
Procedure di deroga alle regole tecniche.
Criteri di ammissibilità delle deroghe.
Istanza di deroga.

DISPOSITIVI E MATERIALI ANTINCENDIO
11. Impianti di protezione attiva antincendio.
Sprinkler.
Porte tagliafuoco.
Scale di evacuazione.

RESPONSABILITA’, VIGILANZA E SANZIONI
12. Responsabilità di prevenzione incendi:
Obblighi per la gestione della sicurezza antincendio.
Responsabilità gestione sicurezza antincendio.
13. Vigilanza e sanzioni:
Vigilanza di prevenzione incendi.
Sanzioni per inosservanza alle norme antincendio.

SCHEDE OPERATIVE DELLE SINGOLE ATTIVITA’
› Elenco delle attività soggette alle visite e ai controlli di prevenzione incendi.
› Lettura delle schede tecnico-procedurali.
› 80 schede tecnico-procedurali attività soggette a prevenzione incendi.

TABELLE DELLA REGOLA TECNICA DI PREVENZIONE INCENDI PER GLI IMPIANTI
DI PROTEZIONE ATTIVA:

1. Reti di idranti.
2. Impianti sprinkler.

Realizzata da
M. Di Nicola, Architetto, opera presso Ufficio tecnico comunale nei settori Edilizia
e Urbanistica, apprezzato autore di opere tecnico-giuridiche

Per ricevere
I NUOVI PROCEDIMENTI DI PREVENZIONE INCENDI
Maggioli Editore - II edizione marzo 2013 - con Cd-Rom
Pagine 336 - F.to 17x24 - ISBN 80196
al prezzo speciale di euro
34,20
(sconto 10% nel modulo d'ordine)
anziché Euro 38,00 clicchi su:
clicchi su


ACQUISTA ON LINE


Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine
- è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione
contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore: servizio.clienti@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso,
restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.

<< TORNA ALLA PAGINA INIZIALE