I Manuali di edilizia & urbanistica di Maggioli Editore

Con Cd-Rom contenente fogli di calcolo per laquantificazione del danno in casi concreti

STIMA DEI DANNI PROVOCATI DALLA FAUNA SELVATICA ALLE COLTIVAZIONI AGRARIE

 


STIMA DEI DANNI PROVOCATI DALLA FAUNA SELVATICA ALLE COLTIVAZIONI AGRARIE

Gli animali selvatici sono patrimonio indisponibile dello Stato, tutelati nell’interesse della Comunità nazionale e internazionale ai sensi della Legge 157/1992 che all’articolo 26 sancisce il diritto al risarcimento dei danni prodotti dagli stessi.

Onde evitare la refusione di quelli causati da animali domestici, è importante, al fine di una perfetta valutazione, conoscerne gli “autori” tramite l’osservazione dei danni provocati alle coltivazioni e delle tracce lasciate sul terreno.

In primo luogo quindi, questo volume provvede ad identificare i “responsabili”, le loro caratteristiche e abitudini: primo fra tutti il cinghiale per la mole possente, la profonda azione di scavo svolta nella ricerca del cibo, l’ampia diffusione territoriale (circa 170.000 Kmq del suolo nazionale).

Illustra poi le metodologie di rilevazione del danno, suddivise per coltura, e la successiva quantificazione economica dello stesso, con l’obiettivo di definire la varie tecniche estimative che il perito dovrà e potrà poi applicare.

Il testo fornisce pertanto precise risposte su come valutare i danni agricoli provocati da animali selvatici in base alle regole dell’estimo, un metodo oggettivo per calcolare il nocumento provocato agli agricoltori che spetterà poi alla sensibilità dei periti adeguare alle diverse condizioni regolamentari locali.

Al volume è allegato un Cd-Rom contenente un software di calcolo, predisposto dall’autore, per quantificare le stime dei danni nei casi concreti (utilizzabile con: Windows XP o successivi, Microsoft Excel 2007 o successivi).

Con riferimento ai capisaldi dell’estimo moderno e alla legislazione vigente in materia di fauna selvatica, in particolare alla citata Legge 157/1992, quest’opera sviluppa in dettaglio i seguenti argomenti, corredati di 31 immagini:

PRINCIPALI ANIMALI SELVATICI NOCIVI - TIPOLOGIA DANNI PROVOCATI
1. Nozioni generali
› Ungulati.
› Roditori.
› Leporidi.
› Corvidi e storni.
2. Suiformi
› Cinghiale.
Danni alle coltivazioni: a vigneti e frutteti, a cereali, a mais e girasole, a colture orticole, a colture foraggere, alle tartufaie.
3. Ruminanti
› Cervidi (Daino. Cervo. Capriolo.)
Danni alle coltivazioni: a vigneti e frutteti, a cereali, a mais e girasole, a colture orticole, a colture foraggere, al bosco ceduo, agli impianti per arboricoltura da legno.
› Bovidi (Muflone. Stambecco. Camoscio.)
Danni alle coltivazioni: a cereali minori, a leguminose, a castagneti da frutto.
4. Roditori
› Istrice.
› Nutria.
Danni ai vigneti, ai frutteti, ai cereali, a mais e girasole, a colture orticole, a barbabietola da zucchero, a colture foraggere.
5. Leporidi
› Lepre.
Danni a vigneti e frutteti, a cereali, a colture orticole, ad impianti per arboricoltura da legno, alla soia, agli impianti irrigui a goccia.
6. Passeriformi
› Storno.
› Gazza.
› Cornacchia.
Danni ai vigneti, ai frutteti, a cereali, mais e girasole, a colture orticole.

LA VALUTAZIONE DEL DANNO
7. Principi di estimo.
8. La stima dei danni

› Frutti pendenti e anticipazioni colturali.
› Stima dei frutti pendenti.
› Stima delle anticipazioni colturali.
› Scelta del criterio di stima.
9. Metodologia operativa
› Operazioni preliminari.
› Sopralluogo.
› Inquadramento dell’appezzamento.
› Constatazione della fase fenologica.
› Descrizione della coltivazione.
› Determinazione delle produzioni ottenibili.
› Individuazione del danno.
› Campionatura.
› Determinazione della superficie danneggiata.
› Determinazione dei prezzi base di liquidazione.
› Determinazione prezzi dei frutti pendenti.
› Determinazione spese anticipazioni colturali.
10. Analisi tecnica del danno
› Stima dei danni a vigneti.
› Stima dei danni a frutteti e oliveti.
› Stima dei danni a cereali.
› Stima dei danni al mais.
› Stima dei danni al girasole.
› Stima dei danni alle foraggere.
› Stima dei danni alle leguminose da granella.
› Stima dei danni alle colture ortive.
› Stima dei danni al castagno.
› Stima dei danni al nocciolo.
› Stima dei danni alla colza.
› Stima dei danni alla barbabietola.
› Stima dei danni ai vivai.
› Stima dei danni a arboricoltura da legno.
11. La scheda di rilevazione.
12. Il rapporto di stima
13. Tavole fenologiche
› Vite.
› Olivo.
› Albicocco.
› Melo.
› Pero.
› Pesco.
› Barbabietola.
› Grano tenero.
› Grano duro.
› Orzo.
› Girasole.
› Mais.
› Sorgo.
› Patata.
› Melone.
› Pomodoro.
› Medica.


Realizzato da
M. Moncelli, Esperto di estimo, perito agrario e consulente tecnico di Tribunale.

STIMA DEI DANNI PROVOCATI DALLA FAUNA SELVATICA
ALLE COLTIVAZIONI AGRARIE
Maggioli Editore • Novità marzo 2013 • con Cd-Rom
Pagine 164 • F.to 17x24 • ISBN 8024.0
Euro 27,00 anziché Euro 30,00
(sconto 10% nel modulo d'ordine)
clicchi su


ACQUISTA ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine
- è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione
contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore al NUMERO VERDE 800-846061.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso,
restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.

<< TORNA ALLA PAGINA INIZIALE