I Manuali di edilizia & urbanistica di Maggioli Editore

Procedure operative, modulistica, normativa

TERRE E ROCCE DA SCAVO

 


TERRE E ROCCE DA SCAVO
Manuale pratico per l’utilizzo
dopo il D.M. 161/2012

Le procedure da seguire per gestire i materiali da scavo al di fuori del regime di applicazione della normativa sui rifiuti sono state sottoposte a continue e confuse revisioni che non hanno mai chiarito a fondo gli aspetti operativi connessi a tale peculiare attività.

L’atteso Regolamento, emanato con il D.M. 161/2012 “Disciplina dell’utilizzazione delle terre e rocce da scavo” costituisce un netto punto di svolta, con rilevanti novità per gli operatori del settore e per gli enti di controllo ambientale.

Completo della modulistica necessaria alla corretta gestione della filiera produzione-trasporto-utilizzo,  di linee guida per la redazione del relativo business plan, nonché delle norme di riferimento, questo nuovo Manuale illustra le procedure contenute nel citato provvedimento, proponendo in aggiunta ulteriori indicazioni pratiche sull’uso dei materiali da scavo come sottoprodotti in senso stretto.

Attraverso l’analisi puntuale e approfondita della disciplina vigente e delle criticità e problematiche attuative, il volume sviluppa i seguenti argomenti:

ELEMENTI PER UN BUSINESS PLAN
1. Produzione di materiali da scavo in Italia.
2. Valore attuale del settore e sviluppo potenziale.
3. Portafoglio clienti.
4. Analisi delle aziende concorrenti.
5. Analisi SWOT preliminare.
6. Caratteristiche innovative e possibili partner.
7. Piano della comunicazione.
8. Quadro economico.

PROCEDURE OPERATIVE
Preparazione (Fase T0)
1. Individuazione del sito di destinazione.
2. Redazione di un Piano di utilizzo standard.
3. Redazione di una procedura standard di caratterizzazione ambientale.
4. Ulteriore documentazione preparatoria.
Attivazione (Fase T1)
1. Analisi del progetto dell’opera.
2. Redazione ed esecuzione del piano di caratterizzazione ambientale sito specifico.
3. Caratterizzazione ambientale sito specifico: il caso speciale dei siti oggetto di bonifica.
4. Acquisizione e valutazione dei risultati analitici: procedura ordinaria.
5. Acquisizione e valutazione dei risultati analitici: casi speciali.
6. Definizione dei quantitativi di commessa.
7. Redazione della modulistica di commessa.
8. Redazione del Piano di utilizzo sito specifico: procedura ordinaria.
9. Redazione del Piano di utilizzo sito specifico: procedura speciale.
10. Approvazione del Piano di utilizzo.
11. Modifica del Piano di utilizzo.
Esecuzione (Fase T2)
1. Definizione del contratto tra produttore e destinatario.
2. Inizio del conferimento.
3. Attività sul sito di deposito intermedio e sul sito di destinazione.
Chiusura (Fase T3)
1. Fine del conferimento e Dichiarazione di avvenuto utilizzo.
2. Raccolta e archiviazione della modulistica di commessa.

MODULISTICA
1. Modello di Piano di utilizzo.
2. Procedura standard per la caratterizzazione ambientale materiali da scavo.
3. Modello di Comunicazione di inizio attività di produzione e trasporto.
4. Modello di Dichiarazione di avvenuto utilizzo.
5. Modello di Documento di trasporto.

NORMATIVA
1. Commenti e osservazioni.
2. Quadro normativo di riferimento.


Realizzato da
R. Pizzi, Geologo, master in Ingegneria ed Economia dell’ambiente e del territorio, qualificato esperto nel campo della gestione dei rifiuti e delle tematiche ambientali, si è occupato tra l’altro della gestione delle macerie e delle terre e rocce da scavo del post sisma aquilano del 2009.

Per ricevere il volume
TERRE E ROCCE DA SCAVO
Maggioli Editore • Novità gennaio 2013
• Pagine 140 • F.to 17x24 • ISBN 7731.4
al prezzo speciale di euro 21,60
invece di euro 24,00
(sconto 10% nel modulo d'ordine)
clicchi su


ACQUISTA ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine
- è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione
contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore al NUMERO VERDE 800-846061.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso,
restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.

<< TORNA ALLA PAGINA INIZIALE