Novità giugno 2012




• Tutela del contribuente

• Rapporti con l'Agenzia
delle Entrate
• Rateazione dei tributi locali

• Rateazione verso l'Agente
della riscossione
e la cartella di pagamento

• Contenzioso amministrativo verso l'Agente della riscossione

La rateazione del debito fiscale


Aggiornato
con le novità del Decreto
Semplificazione tributaria



Con Cd-rom contenente

oltre 50 formule

di istanze, atti e comunicazioni

LA RATEAZIONE DEL DEBITO FISCALE
Guida normativa e formulario pratico

Il D.L. del 2 marzo 2012 n. 16, recante le “Disposizioni urgenti in materia di semplificazioni tributarie, di efficientamento e potenziamento delle procedure di accertamento”, ha introdotto alcune importanti novità in materia di rateazione del debito tributario.

Questo nuovo volume fornisce informazioni e istruzioni operative utili a disciplinare i rapporti tra il contribuente e l’Erario, con l’analisi delle possibili procedure di rateazione per il contribuente persona fisica o persona giuridica nei rapporti con l’Amministrazione finanziaria, l’Agente della riscossione e gli Enti Locali.

Arricchito da oltre 50 formule pratiche - replicate sull’allegato Cd-Rom per la personalizzazione e la stampa - che guidano alla redazione di istanze e controdeduzioni, utili al riconoscimento di una temporanea difficoltà economica, presupposto della rateazione, il volume è così articolato:

1. La rateazione del debito fiscale e la tutela dell’interesse patrimoniale del contribuente
1.1 La dilazione di pagamento ai sensi dell’art. 19 del D.P.R. n. 602/1973 alla luce delle modifiche di cui al D.L. n. 16 del 2 marzo 2012
1.2 La tutela dell’interesse patrimoniale del contribuente ai sensi dello “Statuto del Contribuente”
1.3 Le condizioni di difficoltà economica del contribuente persona fisica
1.4 Le condizioni di difficoltà economica del contribuente azienda
1.5 La tutela del contribuente a garanzia del diritto alla rateazione di pagamento
1.6 Normativa

2. La rateazione dei debiti tributari nei rapporti con l’Agenzia delle Entrate
2.1 Le tipologie di comunicazione dell’Agenzia delle Entrate
2.2 Gli avvisi di accertamento esecutivi alla luce delle disposizioni del D.L. n. 16 del 2012
2.3 La rateazione del debito fiscale scaturente dall’avviso di accertamento
• Istanza di trasmissione della quietanza di avvenuto pagamento della prima rata
• Istanza di deposito della garanzia richiesta al fine della concessione del pagamento rateale a seguito di acquiescenza

2.4 La normativa alla luce delle modifiche di cui al D.L. n. 16 del 2012
2.5 L’abolizione delle garanzie alla luce del D.L. n. 98/2011, convertito in L. n. 111 del 2011 e modificato dal D.L. n. 216 del 2011
2.6 La maxi sanzione a garanzia dei debiti tributari ai sensi del D.L. n. 98/2011, convertito in L. n. 111/2011
2.7 L’adesione all’invito al contraddittorio e la rateazione
• Comunicazione del contribuente di adesione all’invito al contraddittorio con richiesta di pagamento rateale
• Istanza di rateazione nell’accertamento con adesione
• Istanza di rateazione nella conciliazione giudiziale su istanza del ricorrente


3. La rateazione dei tributi locali
3.1 Il sistema della riscossione dei tributi locali alla luce del Decreto Sviluppo e della Manovra finanziaria 2011
3.1.2 Riferimenti normativi
3.2 La rateazione dei tributi locali
• Richiesta di rateazione. Modello Persone Fisiche. Perdita del lavoro
• Richiesta di rateazione. Modello Persone Fisiche. Ingenti spese sanitarie
• Richiesta di rateazione. Modello Persone Fisiche, per motivi di contestuale pagamento di ulteriori obbligazioni pecuniarie
• Richiesta di rateazione. Modello Persone Fisiche, per motivi di ulteriori e consistenti difficoltà economiche
• Richiesta di rateazione. Modello Ditte Individuali
• Richiesta di rateazione. Modello Società di Persone – S.n.c.
• Richiesta di rateazione. Modello Società di Persone – S.a.s. (per socio accomandatario)
• Richiesta di rateazione. Modello Società di Capitali
• Richiesta di rateazione. Modello Enti Associativi
• Istanza di annullamento totale/parziale dell’ingiunzione fiscale con contestuale rateazione del residuo. Modello Persone Fisiche
• Istanza di annullamento totale/parziale dell’ingiunzione fiscale con contestuale rateazione del residuo. Modello Ditte Individuali
• Istanza di annullamento totale/parziale dell’ingiunzione fiscale con contestuale rateazione del residuo. Modello Società di Persone
• Istanza di annullamento totale/parziale dell’ingiunzione fiscale con contestuale rateazione del residuo. Modello Società di Capitali
• Istanza di annullamento totale/parziale dell’ingiunzione fiscale con contestuale rateazione del residuo. Modello Enti Associativi

4. La rateazione dei debiti tributari verso l’Agente della Riscossione e la cartella di pagamento 

4.1 Premessa
4.2 La cartella di pagamento e l’evoluzione strutturale
4.2.1 La cartella di pagamento. Nozione
4.2.2 Gli interventi normativi modificanti
4.2.3 Normativa collegata – Parte I
4.2.4 Normativa collegata – Parte II
4.2.5 La natura di titolo esecutivo
4.2.6 Gli oneri connessi alla cartella di pagamento
4.2.7 Ulteriori riferimenti normativi riportati sulla cartella di pagamento
4.2.8 La prassi del Concessionario della riscossione
4.3 Le modalità operative adottate dall’Agente della riscossione
4.4 Le rateazioni e le ulteriori direttive di Equitalia
4.5 Profili operativi
• Assenso del contribuente debitore all’iscrizione dell’ipoteca legale con indicazione dei beni pignorabili
• Comunicazione del contribuente debitore di estinzione del pignoramento immobiliare intervenuto in data successiva all’iscrizione ipotecaria dell’Agente della riscossione
• Procedura di rateazione successiva ad una già concessa. Aggiornamento dell’ISEE. Modello Persone Fisiche
• Procedura di rateazione successiva ad una già concessa. Aggiornamento dell’ISEE. Modello Persone Fisiche titolari di ditte individuali in regimi fiscali semplificati
• Maggiore rateazione. Riconoscimento della situazione di obiettiva e temporanea difficoltà economica. Contribuente Persona Fisica. Perdita del lavoro
• Maggiore rateazione. Riconoscimento della situazione di obiettiva e temporanea difficoltà economica. Contribuente Persona Fisica. Cessazione dell’attività della ditta individuale a regime fiscale semplificato
• Maggiore rateazione. Riconoscimento della situazione di obiettiva e temporanea difficoltà economica. Contribuente Persona Fisica. Decesso del componente il nucleo familiare fonte di reddito
• Maggiore rateazione. Riconoscimento della situazione di obiettiva e temporanea difficoltà economica. Contribuente Persona Fisica. Nascita di uno o più figli
• Riconoscimento della temporanea situazione di obiettiva difficoltà economica delle società in liquidazione
• Riconoscimento della temporanea situazione di obiettiva difficoltà economica delle società in liquidazione. Richiesta di rateazione superiore a 24 mesi
• Richiesta di sollecito per l’approvazione della rateazione. Modello Aziende
• Richiesta di sollecito per l’approvazione della rateazione. Modello Persone Fisiche
• Rateazione per importi superiori ad E 500.000,00. Comunicazione dei chiarimenti relativi alla capacità di sostenere l’onere finanziario. Indice Alfa superiore a 100
• Rateazione per importi superiori ad E 500.000,00. Comunicazione dei chiarimenti relativi alla capacità di sostenere l’onere finanziario. Valore della produzione rettificato pari a zero
• Richiesta rateazione per la aziende. Deposito della relazione previsionale
• Decesso del debitore. Richiesta di rateazione da parte dell’erede
• Rateazione delle somme iscritte a ruolo. Fusione tra società. Comunicazioni della società incorporante
• Rateazione delle somme iscritte a ruolo. Fusione tra società. Comunicazioni della nuova società costituita
• Rateazione delle somme iscritte a ruolo. Cancellazione dal Registro delle imprese per cessazione attività. Deposito di fideiussione o polizza assicurativa
• Rateazione delle somme iscritte a ruolo. Cancellazione dal Registro delle imprese per trasferimento della sede legale all’estero. Deposito di fideiussione o polizza assicurativa
• Rateazione concessa prima dell’avvio della fase di liquidazione. Comunicazioni all’Agente della riscossione in merito alla prosecuzione del pagamento rateale
• Rateazione concessa prima dell’avvio della fase di liquidazione. Comunicazioni all’Agente della riscossione in merito a garanzie da parte di terzi
• Rateazione concessa durante la fase della procedura concorsuale. Richiesta all’Agente della riscossione della documentazione utile per l’ottenimento del DURC

4.6 Novità normative in tema di rapporti tra l’Agente della riscossione ed in contribuente debitore alla luce delle novità di cui al D.L. n. 16/2012

5. Il contenzioso amministrativo inerente la rateazione dei debiti tributari verso l’Agente della Riscossione
5.1 Il rigetto dell’istanza di rateazione da parte dell’Agente della riscossione
5.2 I rimedi avverso il diniego dell’istanza di rateazione 
• Rimedi al preavviso di rigetto dell’istanza di rateazione per le persone fisiche
• Rimedi al preavviso di rigetto dell’istanza di rateazione per le persone fisiche titolari di ditte individuali nei regimi fiscali semplificati
• Rimedi al preavviso di diniego dell’istanza di rateazione per le ditte individuali in regime di contabilità ordinaria
• Rimedi al preavviso di rigetto dell’istanza di rateazione per le aziende
• Rimedi al preavviso di rigetto dell’istanza di rateazione per le società di persone in contabilità semplificata ed ordinaria
• Rimedi al preavviso di rigetto dell’istanza di rateazione per Associazioni riconosciute, non riconosciute, fondazioni non bancarie, comitati, enti ecclesiastici e consorzi
• Rimedi al preavviso di rigetto dell’istanza di rateazione successiva alla prima accolta. Modello di istanza per i titolari di ditte individuali in regimi fiscali semplificati
• Rimedi al preavviso di rigetto dell’istanza di rateazione successiva alla precedente accolta. Modello di istanza per le ditte individuali in regime di contabilità ordinaria
• Rimedi al preavviso di rigetto dell’istanza di rateazione successiva alla precedente accolta. Modello di istanza per le società di persone operanti nei regimi di contabilità ordinaria e semplificata


» L. Risolo, Tributarista, Docente nelle materie contabili e del lavoro nella formazione professionale, autore di numerose pubblicazioni nelle discipline tributarie.

Per ricevere
LA RATEAZIONE DEL DEBITO FISCALE
Maggioli Editore - Novità giugno 2012
pp. 244 + Cd-Rom - F.to cm. 17x24 - ISBN 72533
al prezzo speciale di euro 28,80
invece di euro 32,00 (sconto 10%)
clicchi su:

ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore clienti.editore@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.