Novità Gennaio 2013

• Quadro normativo
• Disciplina comune
• Apprendistato per la qualifica
e per il diploma professionale
• Apprendistato professionalizzante
• Apprendistato di alta formazione
e ricerca
• Apprendistato per la riqualificazione
dei lavoratori in mobilità
• Standard formativi
• Standard professionali
• Certificazione delle competenze
• Tirocini formativi
e di orientamento (c.d. stages)
• Tirocini per l’accesso
alle professioni regolamentate

IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO
Aggiornato con:

› Decreto Sviluppo
(d.l. n. 83/2012,
convertito in l. n. 134/2012)


Interpelli ministeriali nn. 21 e 25 (del 1° agosto 2012)
e n. 34 (del 19 ottobre 2012)


Circolare INPS n. 128
del 2 novembre 2012
e Messaggio n. 20123
del 6 dicembre 2012

IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO
Dopo la "Riforma Fornero"

La crisi internazionale che ha investito il sistema economico italiano ha sollevato, in maniera inquietante, il problema della disoccupazione giovanile influenzando direttamente l'intera struttura produttiva del paese anche come conseguenza delle forti disparità territoriali e sociali. In questo contesto l'istituto dell'apprendistato non sembra aver soddisfatto sufficientemente, almeno negli anni passati, la necessità di rilanciare la promozione e l'inserimento dei giovani all'interno del contesto lavorativo anche a causa della complessità normativa, delle limitate risorse pubbliche e di una forte carenza di dialogo tra sistema formativo e il mondo dell'impresa.

Il testo descrive, alla luce della Riforma Fornero, degli interpelli ministeriali e delle circolari INPS, i tratti caratteristici e le novità normative introdotte nell'ambito dei contratti di apprendistato soffermandosi sull'analisi degli standard formativi, sulle certificazioni delle competenze e sulle alternative contrattuali a contenuto formativo quali contratti di inserimento, tirocini formativi e tirocini di orientamento.

Ricco di modelli e formule, completato da una appendice dedicata alla normativa e alla prassi il testo è così strutturato:

1. EVOLUZIONE DEL QUADRO NORMATIVO
1. L’apprendistato tra aspettative, insuccessi ed interventi riformatori
2. Le novità introdotte dalla c.d. riforma Biagi
3. Il Testo Unico dell’apprendistato
4. La c.d. riforma Fornero

2. NOZIONE DI APPRENDISTATO E DISCIPLINA COMUNE ALLE VARIE TIPOLOGIE
1. Definizione e caratteri del contratto di apprendistato
2. Fonti e principi fondamentali della disciplina comune
3. Forma scritta del contratto, del patto di prova e del relativo piano formativo individuale
– Modello n. 1 – Piano formativo
4. Durata minima
5. Divieto di retribuzione a cottimo ed inquadramento dell’apprendista 6. Il
tutore ed il referente aziendale
7. Il finanziamento dei percorsi formativi aziendali
8. Il riconoscimento della qualifica professionale
9. Il libretto formativo del cittadino
– Modello n. 2 – Il libretto formativo del cittadino
10. Proroghe del periodo di apprendistato
11. Conferma in servizio e clausola di stabilità
12. Il divieto di recesso durante il periodo formativo
13. La libera recedibilità al termine del periodo formativo
14. Numero massimo di apprendisti
15. Tutela previdenziale ed assistenziale dell’apprendista
16. L’inclusione degli apprendisti tra i beneficiari dell’Assicurazione Sociale per l’Impiego
17. Regime contributivo agevolato
18. Segue: lo sgravio contributivo di cui all’art. 22 della legge di stabilità 2012
19. Esclusione dal computo dei limiti numerici
20. Inadempimento formativo e responsabilità del datore
21. Violazione dei principi generali

3. LE DIVERSE TIPOLOGIE DI APPRENDISTATO
Introduzione
1. Apprendistato per la qualifica e per il diploma professionale
– Formula n. 1 – Lettera-contratto di assunzione di apprendistato per la qualifica ed il diploma professionale
2. L’apprendistato professionalizzante
– Formula n. 2 – Lettera-contratto di assunzione di apprendistato professionalizzante
3. Apprendistato di alta formazione e ricerca
– Formula n. 3 – Lettera-contratto di assunzione di apprendistato di alta formazione e ricerca
4. L’apprendistato per la qualificazione o riqualificazione dei lavoratori in mobilità
– Formula n. 4– Lettera-contratto di assunzione di apprendistato per la qualificazione o riqualificazione dei lavoratori in mobilità
5. Standard professionali, standard formativi e certificazione delle competenze

4. GLI ALTRI CONTRATTI A CONTENUTO FORMATIVO: CONTRATTI DI INSERIMENTO E TIROCINI FORMATIVI E DI ORIENTAMENTO
1. Il generale insuccesso dei c.d. contratti a contenuto formativo
2. Il contratto di inserimento
3. I tirocini formativi e di orientamento (c.d. stages): natura e finalità
4. Lo svolgimento del tirocinio
– Formula n. 5– Lettera di inserimento del tirocinante
5. Le linee guida della riforma Fornero
6. I tirocini per l’accesso alle professioni regolamentate

APPENDICE

Normativa
– Decreto Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 26 settembre 2012 Recepimento dell’accordo sancito dalla conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano nella seduta del 19 aprile 2012, per la definizione di un sistema nazionale di certificazione delle competenze acquisite in apprendistato
– Legge 28 giugno 2012, n. 92 Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita
– Decreto legislativo 14 settembre 2011, n. 167 Testo unico dell’apprendistato, a norma dell’articolo 1, comma 30, della legge 24 dicembre 2007, n. 247
– Decreto Ministero del Lavoro e della Previdenza sociale 25 marzo 1998, n. 142 Regolamento recante norme di attuazione dei principi e dei criteri di cui all’articolo 18 della l. 24 giugno 1997, n. 196, sui tirocini formativi e di orientamento
– Legge 24 giugno 1997, n. 196 Norme in materia di promozione dell’occupazione (art. 18)

Prassi
– Messaggio Istituto nazionale della previdenza sociale, Direzione centrale entrate, Direzione centrale sistemi informativi e tecnologici, 6 dicembre 2012, n. 20123 Apprendistato. D.lgs. 15 settembre 2011, n. 167. Legge 12 novembre 2011 n. 183, art. 22. Circolare 128 del 2 novembre 2012. Modalità di compilazione del flusso UniEmens
– Dichiarazione “de minimis” per la fruizione dello sgravio contributivo: chiarimenti e integrazioni
– Circolare Istituto nazionale della previdenza sociale, Direzione centrale entrate, Direzione centrale sistemi informativi e tecnologici, 2 novembre 2012, n. 128 Apprendistato. D.lgs. 15 settembre 2011, n. 167 (Testo unico dell’apprendistato). Legge 12 novembre 2011, n. 183, art. 22
– Interpello Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 19 ottobre 2012, n. 34 Apprendistato professionalizzante o contratto di mestiere – durata della formazione – previsioni collettive
– Interpello Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali 1° agosto 2012, n. 25 Art. 9, d.lgs. n. 124/2004
– iscrizione nelle liste di mobilità di apprendisti licenziati per giustificato motivo oggettivo
– Interpello Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali 1° agosto 2012, n. 21 Art. 9, d.lgs. n. 124/2004
– apprendistato per lavoratori in mobilità ex art. 7, comma 4, d.lgs. n. 167/2011
– limiti di età

»G. Marino, Avvocato specializzato in Diritto del Lavoro e Diritto Civile

Per ricevere
IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO
Maggioli Editore - Novità Gennaio 2013
pp. 170 - f.to cm. 21x29,7- ISBN 78179
al prezzo speciale di euro 19,80
invece di euro 22,00 (sconto 10%)
clicchi su:

ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore clienti.editore@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.