Novità maggio 2009

 

• La procedura
• Le prove
• La consulenza tecnica
• Le impugnazioni

 

Manuale pratico del processo del lavoro

 

Con formulario
e giurisprudenza
su Cd-Rom

MANUALE PRATICO
DEL PROCESSO DEL LAVORO

Caratterizzato da speciali integrazioni che ne esaltano l’efficacia pratica, questo nuovo Manuale approfondisce gli aspetti caratterizzanti di tutte le parti coinvolte nel processo: l’attore, il convenuto, il giudice, e di tutte le fasi procedurali: l’udienza, le prove, la consulenza tecnica, la decisione della causa, le impugnazioni, il processo.

Pienamente soddisfacente per gestire la variegata casistica concreta con un’attività processuale sempre incisiva, il volume agevola la rapida individuazione dei propri contenuti attraverso locuzioni evidenziate in grassetto nonché puntuali riquadri contenenti sentenze d’attualità e dottrina dominante.

Comodissima inoltre, al termine di ogni capitolo, la normativa di riferimento con le norme da osservare per gestire in modo legittimo la sequenza di atti processuali: non una semplice raccolta di articoli del c.p.c. ma una selezione ragionata - anche di articoli delle disposizioni di attuazione - di fondamentale utilità.

L’accurato esame della disciplina vigente (tiene conto anche delle minime modifiche in tema di impugnazioni previste nella riforma del cpc in corso di approvazione) e dei casi pratici giudiziali costituisce guida sicura per risolvere le questioni operative in materia, così affrontate dall’esperto Autore:

Capitolo I – L’attore
1. La domanda.
2. Il ricorso.
3. Deposito del ricorso.
4. Capacità e costituzione delle parti.
5. Difesa legale.
6. Patrocinio a spese dello Stato.
7. Nullità della notifica del decreto.
8. Notifica e vizi relativi.
9. Notificazioni
Normativa di riferimento.
Capitolo II – Il convenuto
1. La difesa.
2. La domanda riconvenzionale.
3. La contumacia.
4. Non contestazione.
5. Litisconsorzio.
Normativa di riferimento.
Capitolo III – Il giudice
1. Giurisdizione: Giurisdizione verso lo straniero - Giurisdizione nei rapporti di impiego pubblico - La cognizione del giudice ordinario e gli atti amministrativi - Il problema della tutela immediata del lavoratore avverso gli atti amministrativi di organizzazione e il rapporto tra giudizio innanzi al g.a. e quello innanzi al g.o. - Giurisdizione tributaria.
2. Competenza: Socio lavoratore - Lavoro carcerario - Fallimento del datore - Mobbing orizzontale ed altre fattispecie - Competenza e rilievo - La competenza per territorio - Lavoro marittimo - Altre ipotesi e rilievo dell’incompetenza territoriale - Modificazioni della competenza - Regolamento di giurisdizione o di competenza-cenni.
3. Ricusazione.
Normativa di riferimento.
Capitolo IV – L’udienza
1. Esenzione fiscale.
2. Atti.
3. Tentativo di conciliazione.
4. Interrogatorio delle parti e tentativo giudiziale di conciliazione.
5. Modificazione della domanda.
6. La registrazione vocale.
7. Le ordinanze ex art. 423 cpc.
8. Ordinanze ex art. 186 ter e quater.
9. Sospensione.
10. Incidente di costituzionalità.
11. L’accertamento pregiudiziale sull’efficacia, validità ed interpretazione dei contratti e accordi collettivi. La disciplina.
12. Interruzione del procedimento.
13. Cancellazione.
14. Estinzione.
Normativa di riferimento.
Capitolo V – Le prove
1. Ammissione.
2. Assunzione.
3. Notorio.
4. Interrogatorio formale.
5. Confessionale.
6. Documenti:
Prova documentale - Produzione documentale - Produzione del ccnl - Produzione di documenti riservati - Disconoscimento del documento - Disconoscimento del documento informatico - Verificazione di scrittura - Esibizione.
7. Prova testimoniale.
8. Prova delegata.
9. Giuramento.
10. Giuramento suppletorio.
11. Informazioni delle associazioni sindacali.
12. Accesso sul luogo di lavoro.
13. Informazioni della pubblica amministrazione.
14. Prove d’ufficio.
15. Prove atipiche e prove illecite.
Normativa di riferimento.
Capitolo VI – La consulenza tecnica
1. La consulenza tecnica d’ufficio:
Funzione e natura della consulenza tecnica - La nomina del ctu - Obbligo di accettare l’incarico - L’attività del ctu - I collaboratori del ctu - Accertamenti - La consulenza tecnica di parte - L’esame contabile - La valutazione della ctu da parte del giudice - Sostituzione del ctu - La responsabilità del ctu - Privacy - Il compenso del ctu.
Normativa di riferimento.
Capitolo VII – La decisione della causa
1. Discussione orale.
2. Sentenza.
3. Procedura secondo equità.
4. La sentenza non definitiva.
5. Dispositivo.
6. Errore materiale
7. Esecutività.
8. Determinazione equitativa della prestazione.
9. Pronuncia del giudice.
10. La rivalutazione degli interessi.
11. I provvedimenti del giudice del lavoro nel giudizio di pubblico impiego.
12. Sentenza orale.
13. Motivazione della sentenza.
14. Dispositivo e motivazione.
15. Le spese.
16. Spese non ripetibili e responsabilità ulteriori.
17. Il danno da condotta processuale.
Normativa di riferimento.
Capitolo VIII – Le impugnazioni
1. Impugnazioni.
2. Appello.
3. Cassazione.
Normativa di riferimento.
Capitolo IX – Il processo
1. Il giusto processo.
2. La durata irragionevole del processo del lavoro e il relativo indennizzo.
3. Organizzazione.
4. Buone prassi.
5. La tutela della privacy nel processo del lavoro.
6. Riforma.
7. Il processo civile telematico.
Normativa di riferimento.

Per ricevere subito il
MANUALE PRATICO DEL PROCESSO DEL LAVORO
Maggioli Editore - Novità maggio 2009
Pagine 600 con Cd-Rom - F.to cm. 17x24 - ISBN 4983.3
al prezzo speciale di euro 55,80
anziché euro 62,00

clicchi su:

ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore al NUMERO VERDE 800-846061.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.