Novità giugno 2012

» Istituti
» Rassgna giurisprudenziale
» Formule


MANUALE PRATICO DI SEPARAZIONE E DIVORZIO


Con Cd-rom contenente
• Formulario
• Normativa
• Giurisprudenza



MANUALE PRATICO DI SEPARAZIONE E DIVORZIO

Aggiornata con la giurisprudenza 2011-2012, la quinta edizione di quest’opera, molto apprezzata perché completa degli strumenti di diritto sostanziale e processuale necessari per gestire la soluzione giudiziale delle crisi familiari, si configura come testo di riferimento per gli Avvocati della famiglia e dei minori.

Alla luce del diritto vivente, vengono analizzati argomenti tradizionali, quali l’affidamento della filiazione naturale, l’affidamento eterofamiliare, il regime patrimoniale tra coniugi, la casa familiare, l’assegno di mantenimento, il fondo patrimoniale e la mediazione familiare, e altri più recenti come lo stalking (atti persecutori), con particolare riferimento al verificarsi di tale condotta criminosa nell’ambito delle separazioni conflittuali.

Realizzato da cinque Avvocati esperti del settore e caratterizzato da una robusta rassegna giurisprudenziale intessuta organicamente nel contesto dell’opera, il volume illustra gli istituti della separazione e del divorzio con assidua attenzione alle pronunce dei Tribunali e della Corte di Cassazione, riferendosi in totale a 650 sentenze, inserite nel contesto dei singoli argomenti.

Inoltre, a conclusione di ogni capitolo formalizzano l’applicazione dei disposti normativi nei conseguenti atti giudiziali: complessivamente 52 formule liberamente editabili per mezzo del Cd-Rom allegato al volume.

Facile da consultare con l’annesso indice analitico-alfabetico, il testo si sviluppa in ordine sistematico come segue:

SEPARAZIONE PERSONALE DEI CONIUGI
Capitolo I – Considerazioni generali
1. Natura personale del diritto di chiedere la separazione
2. Morte sopravvenuta di uno dei coniugi e qualità di parte nel giudizio di separazione
3. Rapporto tra giudizio di annullamento, giudizio di divorzio e giudizio di separazione personale
4. Separazione di fatto

Capitolo II – Separazione giudiziale dei coniugi
1. Presupposti della separazione giudiziale
2. Unicità del modello di separazione e rapporti tra la domanda di separazione senza addebito e quella con addebito
3. Addebitabilità della separazione
4. Casistica: la violazione del dovere di fedeltà
4.1. Incompatibilità di carattere e altre violazioni
4.2. Abbandono della casa familiare
5. Il mutamento del titolo della domanda
6. Questioni di giurisdizione
7. Il nuovo procedimento di separazione giudiziale: l’introduzione della domanda
7.1. Sul contributo unificato
7.2. Giudice competente
7.3. L’udienza presidenziale e il tentativo di conciliazione
7.4. Il procedimento avanti al giudice istruttore
7.5. La decisione e la sentenza non definitiva
7.6. Impugnazioni
7.7. Soluzione delle controversie e provvedimenti in caso d’inadempienze o violazioni
8. Separazione e stalking
• Formule
1) Ricorso per separazione coniugi in pendenza di giudizio di nullità
2) Ricorso per separazione giudiziale dei coniugi senza figli
3) Ricorso per separazione personale dei coniugi con addebito
4) Decreto presidenziale di fissazione dell’udienza di comparizione dei coniugi
5) Memoria difensiva in procedimento di separazione coniugi
6) Processo verbale dell’udienza presidenziale con contestuale tentativo di conciliazione e provvedimenti temporanei
7) Memoria integrativa in giudizio di separazione coniugi
8) Comparsa di costituzione e risposta
9) Comparsa conclusionale in separazione personale coniugi
10) Sentenza di separazione personale dei coniugi
11) Ricorso in appello
12) Ricorso per Cassazione
13) Ricorso ex art. 709-ter c.p.c.
14) Atto di citazione per danno da stalking
15) Istanza di ammonimento

Capitolo III – Separazione consensuale
1. Gli accordi dei coniugi nella separazione consensuale
2. Attribuzioni patrimoniali immobiliari
3. Procedimento
3.1. La fase presidenziale
3.2. La partecipazione del p.m.
3.3. Revocabilità del consenso alla separazione
3.4. L’omologazione della separazione consensuale
3.5. Impugnazioni e rimedi contro il decreto che concede o nega l’omologa della separazione
3.6. Conversione della separazione giudiziale in consensuale e modifica del titolo della separazione
• Formule
1) Ricorso congiunto di separazione personale dei coniugi
2) Decreto presidenziale di comparizione dei coniugi
3) Omologazione di separazione consensuale
4) Reclamo

Capitolo IV – Effetti della separazione rispetto alla prole
1. Diritto alla bigenitorialità
2. L’affidamento condiviso dei figli
3. L’affidamento monogenitoriale
3.1. Affidamento filiazione naturale
3.2. Affidamento eterofamiliare
4. Esercizio della potestà genitoriale
5. L’obbligo di mantenimento
5.1. Mantenimento dei maggiorenni
6. Assegnazione della casa familiare: natura e ratio del disposto normativo
6.1. Presupposti per la modifica della assegnazione della casa familiare e rapporti di fatto
6.2. Assegnazione della casa familiare ed opponibilità del diritto
6.3. Assegnazione della casa familiare e questioni economiche
6.4. Tendenze giurisprudenziali recenti anche alla luce di singolari fattispecie concrete
7. Poteri del giudice e ascolto del minore
8. Mediazione familiare
8.1. Il mediatore familiare
8.2. Aspetti controversi e prospettive future
• Formule
1) Ricorso per la revisione delle disposizioni concernenti l’affidamento di un figlio
2) Reclamo alla Corte d’Appello avverso il provvedimento presidenziale emesso ai sensi dell’art. 708, comma 3, c.p.c.
3) Istanza per chiedere l’affidamento esclusivo del figlio
4) Ricorso al Tribunale per i minorenni per regolare il regime di affidamento dei figli naturali – in forma congiunta
5) Ricorso al Tribunale per i minorenni per regolare il regime di affidamento dei figli naturali
6) Ricorso ex art. 709-ter c.p.c.
7) Ricorso per modifica disposizioni sulla casa familiare

Capitolo V – Effetti della separazione rispetto ai coniugi

1. Regime patrimoniale
2. Il diritto al mantenimento e il diritto agli alimenti
2.1. Determinazione dell’assegno di mantenimento
2.2. L’adeguamento dell’assegno
2.3. Decorrenza, durata ed estinzione dell’obbligo
2.4. Ordine di pagamento al terzo
3. Le misure cautelari
4. Attribuzioni immobiliari
5. Cognome della moglie
• Formule
1) Ricorso per sequestro dei beni del coniuge obbligato
2) Decreto di sequestro dei beni del coniuge obbligato
3) Ricorso al terzo per il versamento diretto di somme corrisposte
al coniuge obbligato
4) Decreto che ordina al terzo di corrispondere al coniuge separato somme dovute al coniuge obbligato

Capitolo VI – Riconciliazione
1. Nozione
2. Gli effetti della riconciliazione
3. Questioni processuali

Capitolo VII – La revisione delle condizioni di separazione
1. La revisione delle condizioni in generale
2. La revisione dei provvedimenti riguardo ai figli e questioni processuali
3. La modifica dell’assegno di mantenimento
4. Giudice competente
5. Il procedimento
6. Impugnazioni
• Formule
1) Ricorso per la modifica delle disposizioni sull’affidamento dei figli
2) Ricorso per la modifica delle disposizioni sull’assegno di mantenimento
3) Decreto di revoca o modifica delle disposizioni adottate nei confronti del coniuge obbligato

IL DIVORZIO
Capitolo I – Scioglimento del matrimonio civile e cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario
1. Condizioni del divorzio: la disgregazione della comunione materiale e spirituale tra i coniugi
1.1. Cause tassative di divorzio
2. L’annotazione nei registri dello stato civile della sentenza di divorzio

Capitolo II – Il procedimento
1. Modifiche alla legge 1 dicembre 1970, n. 898. La domanda
2. Procedimento abbreviato su domanda congiunta
3. Giudice competente
4. Fase presidenziale
5. Udienza avanti al giudice istruttore
6. Impugnazioni
• Formule
1) Domanda congiunta di divorzio
2) Decreto presidenziale di fissazione dell’udienza di comparizione
3) Processo verbale dell’udienza presidenziale di comparizione in camera di consiglio
4) Ricorso per lo scioglimento del matrimonio in seguito a separazione consensuale
5) Ricorso per la dichiarazione di cessazione degli effetti civili del matrimonio a seguito di separazione giudiziale
6) Decreto presidenziale di fissazione di udienza innanzi al Presidente
7) Memoria difensiva in procedimento di cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario o di scioglimento del matrimonio civile
8) Ordinanza presidenziale per i provvedimenti temporanei e nomina del giudice istruttore
9) Memoria integrativa in giudizio di cessazione degli effetti civili del matrimonio concordatario o di scioglimento del matrimonio civile
10) Comparsa di costituzione e risposta in materia di divorzio
11) Comparsa conclusionale in materia di divorzio
12) Sentenza di divorzio

Capitolo III – Effetti del divorzio
1. Effetti riguardo ai coniugi: perdita del cognome
2. Segue: L’assegno divorzile e criteri di determinazione
2.1. Decorrenza, adeguamento e rivalutazione monetaria dell’assegno divorzile
2.2. Corresponsione in unica soluzione ed estinzione dell’obbligo
2.3. Aspetti probatori e questioni processuali
3. Segue: Diritti previdenziali e successori
3.1. L’attribuzione della pensione di reversibilità e degli “altri assegni” per la morte dell’ex coniuge
3.2. Aspetti processuali
3.3. L’assegno alimentare a carico dell’eredità
3.4. Attribuzione della quota del trattamento di fine rapporto
4. Rapporti tra genitori divorziati e figli: affidamento e diritto di visita
4.1. Il contributo al mantenimento dei figli
4.2. L’assegnazione della casa familiare
5. Garanzie reali
• Formule
1) Ricorso per l’attribuzione della pensione di reversibilità al coniuge divorziato superstite
2) Ricorso per ottenere un assegno periodico a carico dell’eredità
3) Ricorso per ottenere una percentuale dell’indennità di fine rapporto percepita dal coniuge obbligato
4) Ricorso per il sequestro conservativo a garanzia della corresponsione dell’assegno divorzile e/o di mantenimento

Capitolo IV – Revisione dei provvedimenti del divorzio

1. La revisione dell’assegno di divorzio e i provvedimenti relativi ai figli
2. Il procedimento di revisione
• Formule
1) Ricorso per revisione delle condizioni di divorzio
2) Decreto di revisione dell’assegno di divorzio.
3) Reclamo

» C. Cerrai, Avvocato in Livorno, patrocinante in Cassazione, Coordinatore Nazionale Osservatorio di Diritto di Famiglia e dei Minori.
» S. Ciocchetti, Avvocato.
» P. La Vecchia, Avvocato.
» I. E. Pipponzi, Avvocato.
» E. Vargiu, Avvocato.

Per ricevere
MANUALE PRATICO DI SEPARAZIONE E DIVORZIO
Maggioli Editore - V edizione giugno 2012
pp. 630 + Cd-Rom - F.to cm. 17x24 - ISBN 73092
al prezzo speciale di euro 53,10
invece di euro 59,00 (sconto 10%)
clicchi su:

ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore clienti.editore@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.