Novità luglio 2012


Con Formulario
su Cd-Rom





Autovelox e telelaser Opposizioni e ricorsi

AUTOVELOX E TELELASER:
OPPOSIZIONI E RICORSI

I ricorsi presentati per le multe rilevate da misuratori di velocità sono sempre più frequenti e affollano le aule dei tribunali, quasi sempre per errori relativi a omologazione degli apparecchi, segnalazione della presenza, taratura, etc.

Questo volume - di taglio pratico e veloce - partendo dalla normativa di riferimento introduce le varie tipologie di controllo sulle auto, spiegandone nel dettaglio i termini e l'applicazione per arrivare poi alla fase dell'accertamento, corredando la trattazione con tabelle esplicative e di sintesi, nel dettaglio dei seguenti capitoli:

Capitolo I – Nozioni generali di riferimento
1. Definizioni generali: autovelox e telelaser
1.1. Altri sistemi di controllo
1.2. Il dispositivo anti autovelox
2. Quadro normativo di riferimento.
2.1. Il d.lgs. n. 150 del 2011
2.2. Parere del Ministero dei trasporti, 30 marzo 2012
2.3. Parere del Ministero delle infrastrutture, 29 marzo 2012, n. 1684
3. Classificazione delle strade e rilevazione della velocità
4. La mediazione nella RC auto

Capitolo II – Segnalazione ed omologazione
1. La segnalazione
2. La presenza degli agenti accertatori
2.1. Gli ausiliari del traffico
3. Taratura
3.1. Omologazione
4. Esimenti e autovelox

Capitolo III – Accertamento, contestazione e regime sanzionatorio

1. L’accertamento e la contestazione
1.1. Le eccezioni alla contestazione immediata
2. Il verbale
2.1. La notifica
3. Il regime sanzionatorio
3.1. La comunicazione dei dati del conducente.
3.2. La sospensione della patente di guida
3.3. La revoca della patente
3.4. La revisione della patente di guida

Capitolo IV – Ricorsi
1. I vizi del verbale
1.1. L’opposizione al verbale di accertamento
1.2. Il pagamento del verbale
2. Il ricorso nel d.lgs. 150/2011
2.1. Il ricorso al Giudice di pace
2.2. Il ricorso al Prefetto
2.3. Ricorso avverso la cartella esattoriale

Appendice giurisprudenziale
A. OPPOSIZIONE A SANZIONE AMMINISTRATIVA
1. Nella ipotesi di tutor a raffica quale è il giudice competente per il ricorso
2. In caso di opposizione avverso una sanzione amministrativa elevata dalla Polizia municipale, chi è il legittimato passivo nel giudizio di opposizione? Il Comune, in qualità di ente, da cui dipendono gli agenti accertatori?
3. Notifica del verbale al proprietario del veicolo: il conducenteè legittimato a proporre? Vi è difetto di legittimazione passiva se il verbale non era stato elevato nei confronti del ricorrente, che pertanto era privo di interesse ad impugnare, ma del proprietario del mezzo?

B. CONTESTAZIONE IMMEDIATA

4. È infondata la questione di legittimità costituzionale dell’articolo 4, comma 1, secondo periodo, del decreto legge n. 121 del 2002 (conv. l. 168/2002) in riferimento all’articolo 3, comma primo, della Costituzione, per disparità di trattamento tra condotte di guida aventi la stessa pericolosità sociale?
5. L’impiego di apparecchiature di controllo elettronico della velocità, che consentono la rilevazione dell’illecito solamente in un tempo successivo, esenta dall’obbligo di contestazione immediata?
6. Autovelox: esclusione delle apparecchiature elettroniche di rilevamento solo su autostrade e strade extraurbane principali (art. 4, d.l. n. 121/2002) o anche su qualsiasi altra tipologia di strada purché con l’obbligo della contestazione immediata?
7. È valido il verbale di accertamento anche al di fuori del centro abitato e senza contestazione? Può essere legittimamente notificata per posta la multa per eccesso di velocità se l’autovelox consente l’accertamento della violazione solamente dopo il passaggio del veicolo davanti lo strumento?
8. Autovelox: l’accertamento è valido anche nel caso in cui la polizia si sia avvalsa della collaborazione di privati?
9. Nella ipotesi di violazioni multiple (di competenza di giudici differenti perché commesse in luoghi diversi, rientranti nella competenza di diversi uffici) il Giudice di pace investito della questione della opposizione avverso i verbali (in relazione a cui sussiste la propria incompetenza territoriale) deve emettere sentenza convocando le parti oppure un decreto di inammissibilità inaudita altera parte?
10. Telelaser: è valida la multa elevata anche in assenza della consegna dello scontrino all’automobilista, in cui vi è la stampa dei dati relativi alla velocità e alla targa del veicolo?
11. È necessaria la taratura dell’apparecchio ai fini della validità della multa per eccesso di velocità?
12. Autovelox e contestazione differita: è legittimo il verbale?
13. Autovelox: il numero di matricola è un elemento per la validità del verbale?
14. Autovelox: è necessaria la segnalazione anche nel caso in cui ci sia l’agente accertatore?
15. Autovelox e controlli del Comune: il provvedimento prefettizio, reso allo scopo di consentire la possibilità di utilizzare apparecchiature automatiche senza presidio, per il rilevamento delle infrazioni ai limiti di velocità, può essere adottato in presenza dei requisiti di legge, che all’evidenza ha inteso limitare l’uso di tale modalità di accertamento?
16. Traffico e giurisdizione: tariffe per l’ingresso di autoveicoli e motoveicoli in certe aree del territorio comunale. La competenza è del giudice amministrativo oppure di quello ordinario?
17. È legittimo il verbale di accertamento di infrazione al C.d.S. rilevato a mezzo autovelox anche se, pur trovandosi il tratto di strada al di fuori di quelli indicati dal d.l. 121/2002, gli agenti accertatori non abbiano proceduto alla contestazione immediata?
18. In caso di omessa notifica del verbale di infrazione, l’automobilista può legittimamente proporre opposizione alla cartella esattoriale?
19. Stato di necessità: è sostenibile la tesi per cui il timore di un attacco cardiaco induca a guidare a 167 km/h con pericolo per sé e per gli altri?

Formulario
1. Atto citazione generale
2. Atto di citazione per chiamata in causa del terzo
3. Ricorso ex art. 204-bis C.d.S.
4. Procura alle liti
5. Ricorso per rateizzazione della sanzione irrogata
6. Richiesta restituzione patente sospesa non notificata ex art. 218, comma 2 C.d.S.
7. Richiesta di copia del verbale al Comando di Polizia municipale
8. Ricorso per rateizzazione della sanzione irrogata
9. Ricorso al Giudice di pace avverso cartella di pagamento
10. Messa in mora del Fondo di garanzia per le vittime della
strada (ipotesi ex art. 283, comma 1, lett. a) d.lgs. n. 209/ 2005)
11. Opposizione all’esecuzione
12. Istanza ex art. 390 Regolamento C.d.S.
13. Ricorso gerarchico – Sospensione – Revoca patente
14. Ricorso immediato al Giudice di pace ex artt. 21 e ss. d.lgs. n. 274/2000
15. Atto di citazione davanti al Giudice di pace per danni a cose
16. Istanza per restituzione patente di guida
17. Istanza per ammissione ad oblazione ex art. 162-bis c.p.
18. Istanza di dissequestro di veicolo
19. Modulo di comunicazione dati del conducente – Patente a punti

M. Rinaldi, Avvocato e Docente in vari Corsi di Alta Formazione alla European School of Economics.

Per ricevere
AUTOVELOX E TELELASER: OPPOSIZIONI E RICORSI
Maggioli Editore - Novità luglio 2012
pp. 242 - F.to 17x24 - ISBN 73904
al prezzo speciale di euro 26,10
invece di euro 29,00 (sconto 10%)
clicchi su:

ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore clienti.editore@maggioli.it
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.