Marzo 2013


Separazione
Divorzio
Famiglia di fatto
Successione
Ordine di protezione



L'ASSEGNAZIONE DELLA CASA





L'ASSEGNAZIONE DELLA CASA

L'istituto dell'assegnazione della casa familiare nasce dall'esigenza di tutelare la prole qualora si verificasse una crisi nel rapporto tra i due genitori e la conseguente cessazione della convivenza.

Aggiornata con la Legge 10 dicembre 2012, n. 219,
l'Opera esamina la natura, l'evoluzione normativa e i limiti applicativi dell'assegnazione della casa, alla luce degli ultimi orientamenti giurisprudenziali.

Il volume approfondisce inoltre gli altri istituti giuridici connessi alla rottura dei rapporti di convivenza endofamiliare nel suo complesso:
effetti penali e civili conseguenti l'indebita violazione dell'obbligo di convivenza derivante dal vincolo matrimoniale e dalla potestà genitoriale, diritto successorio a permanere nell'abitazione in caso di decesso del coniuge e obbligo di allontamento dalla residenza a seguito dell'emissione di un ordine di protezione familiare.

Completato da numerose casistiche,
il volume è così di seguito strutturato:

Capitolo I - I rapporti di convivenza nella famiglia

1. Premessa
2. La convivenza tra coniugi
3. La convivenza tra genitori e figli
4. I rapporti di convivenza familiare al di fuori del nucleo principale della famiglia

Capitolo II - Profili generali

1. Premessa
2. La tutela abitativa della famiglia prima dell'introduzione dell'istituto
- L'evoluzione normativa dell'istituto dopo la riforma del 1975
3. La natura del diritto di assegnazione della casa familiare
4. Il concetto di casa familiare
5. La presenzza di più di un'abitazione
6. La frazionabilità dell'abitazione familiare
7. Le pertinenze
8. Gli effetti dell'assegnazione con riguardo ai beni mobili ivi contenuti
9. I presupposti dell'istituto
10. Il titolo di godimento conseguente all'assegnazione
11. I principi costituzionali sottesi alla preminenza della tutela della prole rispetto al diritto del titolare originario
12. I presupposti soggettivi per l'applicabilità dell'istituto
13. La rilevanza degli accordi tra i coniugi
14. Il provvedimento di assegnazione in relazione a quelli di mantenimento ed affidamento della prole
15. La durata del diritto e la modifica dei provvedimento relativi all'assegnazione
16. Le singole cause di cessazione del provvedimeno di assegnazione
- Le cause oggettive di cessazione del diritto
- Le altre ipotesi di cessazione del diritto di assegnazione

Capitolo III - L'assegnazione della casa familiare in relazione ai singoli titoli di acquisizione dell'immobile

1. Premessa
2. L'assegnazione della casa coniugale di proprietà di uno solo dei coniugi
- L'assegnazione della casa in comproprietà. La divisione della comunione
3. L'usufrutto
- L'uso e l'abitazione
4. Il godimento della casa familiare disposto in virtù di un fondo patrimoniale
5. L'assegnazione della casa coniugale in locazione
- L'assegnazione degli immobili sottoposti a sfratto
- Il recesso preventivo dal contratto prima del provvedimento di assegnazione
6. L'assegnazione della casa coniugale in comodato
7. L'assegnazione degli immobili in edilizia economico-popolare
8. L'alloggio di servizio
9. Le residenze di fortuna

Capitolo IV - L'assegnazione dell'abitazione nelle varie ipotesi di crisi familiare

1. L'assegnazione della casa familiare nella separazione personale dei coniugi
- Gli effetti della riconciliazione sul provvedimento di assegnazione
2. L'assegnazione della casa familiare nel divorzio
3. L'assegnazione della casa familiare con riferimento al matrimonio putativo
4. L'assegnazione della casa familiare con riferimento alle convivenze more uxorio
- La riforma del 2012 sugli aspetti processuali

Capitolo V - L'assegnazione della casa familiare in casi particolari

1. L'assegnazione della casa familiare in caso di prole maggiorenne
- I provvedimenti a favore dei figli portatori di handicap
2. L'assegnazione della casa familiare a favore esclusivo del coniuge
- L'evoluzione giurisprudenziale sul tema dell'assegnazione nell'esclusivo interesse del coniuge
3. L'assegnazione congiunta e l'assegnazione alternata
4. L'assegnazione diretta a favore dei figli o di terzi
5. L'assegnazione della casa familiare in rapporto allo status dei figli
6. L'assegnazione della casa familiare in rapporto al numero di figli

Capitolo VI - Il procedimento

1. Premessa
2. Aspetti processuali in materia di separazione e divorzio
- La competenza
- L'introduzione della causa
- L'udienza presidenziale
- La fase di merito
- L'audizione del minore
- L'intervento del pubblico ministero
- La legittimazione dei figli
- L'appello
3. La revoca e la modifica dei provvedimenti di separazione e divorzio
4. L'esecuzione
5. L'assegnazione della casa familiare nelle ipotesi di nullità ed annullabilità del matrimonio
- Segue: Il rito applicabile
6. Il rito applicabile in caso di cessazione delle convivenze more uxorio
- La riforma del 2012

Capitolo VII - L'opponibilità ai terzi del provvedimento di assegnazione

1. L'opponibilità dell'assegnazione ai terzi prima della riforma del 2006
2. La trascrivibilità del provvedimento a seguito della riforma del 2006
3. La trascrivibilità della domanda giudiziale
4. I limiti di opponibilità del provvedimento di assegnazione
5. Le altre azioni esperibili dal soggetto assegnatario
6. Le azioni esperibili dai terzi a tutela dei propri titoli di godimento

Capitolo VIII - Gli effetti dell'assegnazione sotto il profilo patrimoniale e tributario

1. Aspetti patrimoniali e tributari connessi all'assegnazione della casa familiare
2. Gli effetti dell'assegnazione fondata su un titolo contrattuale
3. Gli effetti dell'assegnazione fondata su un titolo reale
4. Gli obblighi ed i diritti gravanti sull'assegnatario
5. Le spese condominiali e le utenze domestiche
6. I tributi connessi al provvedimento di assegnazione
7. I tributi connessi al godimento del bene immobile
8. Irpef, mutuo e detrazioni "prima casa"
9. La tassazione sui rifiuti
10. L'imposta sugli immobili
- L'Imu

Capitolo IX - L'assegnazione nel diritto privato internazionale

1. I rapporti di diritto privato internazionale
2. L'individuazione del criterio di rinvio astrattamente applicabile all'assegnazione della casa familiare
3. Il riconoscimento dei provvedimenti stranieri in materia di assegnazione della casa familiare
4. L'incidenza della disciplina internazionale in materia di affidamento dei minori sulla risoluzione delle controversie internazionali in materia di assegnazione della casa familiare
5. Cenni sulla normativa internazionale in materia di affidamento dei minori
- I regolamenti comunitari in materia di affidamento dei minori e la loro incidenza sulle convenzioni del 1980
6. Cenni di diritto comparato: il diritto svizzero e sanmarinese

Capitolo X - Il diritto di abitazione in caso di successione del coniuge

1. Il diritto del coniuge di permanere nella casa familiare per successione
2. L'incidenza della riforma in materia di affidamento condiviso
3. La natura del diritto sancito dall'art. 540, comma 2, c.c.
4. La successione nel contratto di locazione
- La successione nel contratto di locazione degli altri parenti

Capitolo XI - L'allontanamento della residenza familiare disposto come misura protettiva della famiglia

1. Premessa
2. La legge contro la violenza familiare
3. Gli ordini di protezione familiare
4. L'allontanamento dalla residenza familiare disposto a tutela dei minori
5. L'allontanamento dalla residenza familiare come misura cautelare
6. Il divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla persona offesa
7. Gli effetti dei provvedimenti di allontanamento sul titolo di godimento della casa familiare
8. Il procedimento
9. Il rapporto tra il procedimento speciale e quelli concernenti la crisi familiare

Capitolo XII - Aspetti penali

1. Premessa
2. L'abbandono della casa familiare
3. La violazione degli ordini di protezione familiare

» A. Anceschi, Avvocato.

Per ricevere
L'ASSEGNAZIONE DELLA CASA
Maggioli Editore - Marzo 2013
pp. 310 - F.to 17x24 - CODICE 7529x
al prezzo speciale di euro 28,80
invece di euro 32,00 (sconto 10%)
clicchi su:

ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore clienti.editore@maggioli.it
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.