Novità Luglio 2013

• 124 quesiti risolti
• Formulario
• Giurisprudenza ragionata

L'ASSOLUZIONE DAI REATI EDILIZI

L'ASSOLUZIONE DAI REATI EDILIZI

Questo nuovissimo Manuale analizza la materia dei reati edilizi con un approccio metodologico che ricalca la corretta procedura da seguire circa la valutazione dell'attività edificatoria da parte degli operatori del settore.

Il volume - strutturato in due sezioni - analizza gli aspetti amministrativi e penali dei reati edilizi e fornisce tutti gli strumenti operativi per affrontare le problematiche inerenti la prassi applicativa, tenuto conto della più recente giurisprudenza di settore.

Nella prima sezione del volume vengono esaminati, con un'esposizione chiara e approfondita, i vari interventi edilizi disciplinati nel t.u.e. e il regime giuridico (attività di edilizia libera, permesso di costruire, d.i.a. e s.c.i.a.) dettato dalla normativa di settore, alla luce delle modifiche in materia di titoli abilitativi.

Nella seconda sezione vengono analizzati gli aspetti più rilevanti nell'esercizio della pratica quotidiana, con particolare attenzione alle fattispecie e limiti di abusivismo edilizio, ai soggetti responsabili e alle cause di estinzione del reato nello specifico contesto penalistico.

Dopo la parte espositiva, il Manuale dedica ampio spazio ai quesiti risolti attingendo dalle più recenti sentenze di legittimità e di merito e fornisce un formulario replicato su Cd-Rom per la personalizzazione e la stampa.

Piano dell'Opera.


1. Il governo del territorio
• Il diritto dell'urbanistica e dell'edilizia
• Il riparto di competenze in tema di governo del territorio

SEZIONE I


2. Tipologie di interventi edilizi

• Interventi di manutenzione ordinaria
• Interventi di manutenzione straordinaria
• Interventi di restauro e risanamento conservativo
• Interventi di ristrutturazione edilizia
• Interventi di nuova costruzione
• Interventi di ristrutturazione urbanistica
• Opere interne
• Cambio di destinazione d’uso
• Pertinenze

3. Titoli abilitativi

• L'attività edilizia c.d. libera
- Interventi edilizi senza alcun adempimento
- Interventi edilizi con comunicazione
- Interventi edilizi con comunicazione e relazione asseverata
• Interventi soggetti al rilascio del permesso di costruire
- I presupposti soggettivi ed oggettivi per il rilascio del permesso di costruire
- L'iter amministrativo per il rilascio del permesso di costruire
• Interventi relativi ad attività liberalizzate
- Interventi subordinati a d.i.a. (ora, s.c.i.a.)
- La tutela del terzo alla luce della sentenza 15/ 2011 e della l. 148/2011
- La c.d. "super d.i.a." e la legislazione regionale
- La s.c.i.a., con particolare riferimento alla s.c.i.a. bedilizia
• Le autorizzazioni in deroga alla disciplina del t.u.e.
- La procedura abilitativa semplificata (c.d. p.a.s.)

SEZIONE II


4. Le fattispecie contravvenzionali
• Generalità
• Bene giuridico e principio di offensività
• Persona offesa e danneggiato da reato
• Elemento soggettivo e scriminanti
• Il sequestro preventivo del manufatto abusivo

5. I soggetti responsabili

• La natura giuridica dei reati edilizi ed urbanistici: da reati propri a reati comuni
• I soggetti previsti dall’art. 29, d.P.R. n. 380/2001
- Il titolare del permesso di costruire; in particolare, il proprietario
- Il committente, il costruttore e il progettista
- La responsabilità del direttore dei lavori
- La posizione del responsabile dell’ufficio competente al rilascio del permesso di costruire

6. Il sindacato del giudice penale sull’atto amministrativo

7. Esecuzione dei lavori in totale difformità o assenza del permesso di costruire

• Totale difformità dal permesso di costruire
• Assenza del permesso di costruire

8. L’inosservanza delle norme, prescrizioni e modalità esecutive, previste dai regolamenti edilizi

• Riflessi penalistici del cambio di destinazione d’uso

9. Costruzioni in zone vincolate

• Variazioni essenziali

10. La prosecuzione dei lavori in violazione dell’ordine di sospensione

• L'evoluzione del reato di prosecuzione dei lavori nonostante l'ordine di sospensione

11. La lottizzazione abusiva

• Riferimenti normativi e nozione di lottizzazione abusiva
• La lottizzazione materiale
• La lottizzazione cartolare
• Il certificato di destinazione urbanistica
• L'attività di lottizzazione dei terreni e gli strumenti urbanistici di riferimento
• Gli elementi costitutivi del reato di lottizzazione abusiva
• Il concorso di persone nel reato di lottizzazione abusiva
• La responsabilità del notaio
• La confisca dei terreni abusivamente lottizzati

12. L’ordine di demolizione

12.1. La demolizione delle opere abusive
12.2. Le due procedure per la repressione dei reati edilizi
12.3. L'inottemperanza all’ordine di demolizione
12.4. L'ordine di demolizione e la sentenza di patteggiamento

13. Le cause di estinzione del reato edilizio-urbanistico

• Consumazione e prescrizione
• L'accertamento di conformità in sanatoria e la sospensione del processo penale
• L'estinzione del reato derivante da condono edilizio
- Il condono del 2003
- Fattispecie abusive sanabili e non sanabili

Casi risolti

I. Profili di diritto penale generale in materia urbanistico-edilizia
II. Soggetti responsabili
III. Le singole contravvenzioni
IV. Accertamento in sanatoria, condono e sospensione dell’esercizio dell’azione penale
Formulario
1. Memoria dell'indagato a seguito di opposizione alla richiesta di archiviazione della p.o.
2. Memoria difensiva ex art. 415-bis, comma 3 c.p.p.
3. Costituzione di parte civile di enti e associazioni ambientaliste
4. Richiesta di riesame del decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca
5. Appello della parte civile in tema di distanze tra costruzioni
6. Atto di appello del dirigente del servizio urbanistico
7. Appello dell'imputato in tema di prescrizione del reato urbanistico
8. Ricorso in Cassazione dell'imputato in tema di prescrizione dettata dalla legge regionale
9. Incidente di esecuzione in materia di annullamento parziale dell'ordine di demolizione
10. Incidente di esecuzione in materia di sospensione dell'ordine di esecuzione

Giurisprudenza ragionata


GIURISPRUDENZA PENALE DI LEGITTIMITÀ

1. Mutamento di destinazione d’uso
2. Comunicazione della data di inizio dei lavori e del nominativo dell’impresa costruttrice
3. Disciplina urbanistica
4. Impianto fotovoltaico
5. Variazione essenziale
6. Soggetti attivi
7. Condono edilizio
8. Sindacato del giudice penale
9. Decreto penale di condanna
10. Impianti industriali
11. Confisca disposta dall’autorità penale
12. Reato urbanistico
13. Omessa conservazione in cantiere di documenti
14. Prescrizione del reato urbanistico
15. Ordine di demolizione
16. Provvedimento di determinazione di sanzione amministrativa
17. Ordine di demolizione
18. Esistenza vincolo paesaggistico
19. Difformità totale
20. Rilascio di permesso di costruire in sanatoria
21. Applicazione della pena su richiesta delle parti
22. Domanda di condono edilizio
23. Dirigente servizio urbanistico
24. Variazioni minori
25. Lottizzazione abusiva
26. Valutazione d’incidenza in SIC
27. Acquisizione al patrimonio comunale
28. Attività edilizia libera

GIURISPRUDENZA PENALE DI MERITO

29. Natura pertinenziale del manufatto
30. Cessazione della permanenza
31. Barriere architettoniche
32. Abusi edilizi
33. Cassazione della permanenza
34. Ampliamento di un fabbricato preesistente
35. Manutenzione straordinaria
36. Proprietario e costruttore
37. Signoria di fatto sulla res oggetto di interventi
38. Violazione paesaggistica
39. Provvedimenti amministrativi in sanatoria
40. Natura di reato permanente
41. Realizzazione di pergolato
42. Interventi di manutenzione straordinaria
43. Reati urbanistici
44. Violazione paesaggistica
45. Interventi di ristrutturazione
46. Prescrizioni della d.i.a.
47. Comproprietario
48. Direttore dei lavori

G
IURISPRUDENZA AMMINISTRATIVA
49. Istallazione di impianti di radiotelefonia
50. Realizzazione di tettoia sul muro perimetrale
51. Ordine di demolizione
52. Istanza di accertamento di conformità
53. Accertamento di conformità
54. Eliminazione delle barriere architettoniche
55. Realizzazione di impianti di telecomunicazione
56. Direttore dei lavori
57. D.i.a. edilizia
58. Nuova costruzione
59. Realizzazione di un muro di recinzione
60. Manufatto interamente realizzato
61. Lottizzazione negoziale
62. Lottizzazione abusiva
63. Inizio dei lavori assentiti
64. Attività di manutenzione straordinaria
65. Interventi di ristrutturazione edilizia
66. Ordine di demolizione
67. Zona sufficientemente urbanizzata
68. Permesso di costruire
69. Ristrutturazione edilizia
70. Tipologia di interventi edilizi
71. Ingiunzione di demolizione
72. Esercizio di poteri repressivi
73. D.i.a. in sanatoria
74. Ingiunzione di demolizione
75. Ordine di demolizione
76. Precarietà del manufatto
77. Permesso di costruire
78. Gazebo
79. Installazione di condizionatori
80. D.i.a.
81. Trasformazione del territorio
82. Costruzioni abusive
83. Installazione di tralicci e antenne
84. Realizzazione di soppalco praticabile

» A. Moroni, Avvocato penalista.

Per ricevere
L'ASSOLUZIONE DAI REATI EDILIZI
Maggioli Editore - Novità Luglio 2013
pagine 778 - f.to cm. 17X24 - CODICE 83029
al prezzo speciale di euro 71,10
invece di euro 79,00 (sconto 10%)
clicchi su:

ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore clienti.editore@maggioli.it
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.