Novità Maggio 2013


Aggiornato con le novità:

- Legge Balduzzi
- Interpretazioni
giurisprudenziali 2013



CASI DI RESPONSABILITA' MEDICA





CASI DI RESPONSABILITA' MEDICA

Negli ultimi anni le richieste di risarcimento per danni cagionati da condotte colpose del medico e/o della struttura sanitaria entro la quale lo stesso opera o ha operato sono aumentate in modo esponenziale e il ricorso più frequente a trattamenti diagnostici e terapeutici sofisticati ma rischiosi per la salute del paziente hanno indotto la giurisprudenza a continue evoluzioni nell'ambito della responsabilità medica.

Aggiornato con le novità introdotte dalla cosiddetta "Legge Balduzzi" e con le interpretazioni giurisprudenziali 2013 (Tribunale Milano, sez. IX penale, ordinanza 21.03.2013, con la quale è stato richiesto l'intervento della Corte Costituzionale in ordine alla legittimità),
il Manuale fornisce, nella prima parte della trattazione, una panoramica degli aspetti sostanziali e processuali relativi all'istituto sopracitato, tenuto conto delle norme civilistiche e penalistiche: dalla natura della prestazione alla contrattualizzazione della responsabilità, dal rapporto medico-paziente alla nozione di colpa, dall'onere della prova al risarcimento del danno.

La seconda parte del testo espone i CASI reali più dibattuti nell'ambito della responsabilità del medico a partire dalle recenti sentenze di settore e risponde in maniera puntuale ed approfondita alle problematiche che il Professionista deve affrontare in sede di giudizio.

Completata da un pratico indice analitico delle questioni giurisprudenziali suddivise per tipologia di danno,
l'Opera è così organizzata:

Sezione I - PROFILI DELLA RESPONSABILITÀ MEDICA
Capitolo I - Le questioni calde della responsabilità del medico

1. Premessa
- Sulla natura della responsabilità medica, in particolare quella civile tra contrattuale ed extracontrattuale
- La contrattualizzazione della responsabilità. Rinvio

2. Applicazione della legge n. 189/2012 e giurisprudenza conseguente 10
- I criteri di verifica della responsabilità medica

3. Caratteri generali e problemi aperti della responsabilità: gli oneri probatori
- Gli obblighi informativi e la formazione del consenso
- La colpa omissiva

4. Il tentativo obbligatorio di mediazione nei casi di responsabilità medica: suo fallimento. La sentenza n. 272 del 2012, della Corte Costituzionale. L'accertamento tecnico preventivo

Capitolo II - La comprensione della responsabilità civile per il medico

1. L'ampliamento dell’area del danno extracontrattuale
- L'affermazione dei valori costituzionali in sede risarcitoria

2. Il danno biologico
- La "novità" del danno biologico

3. Il principio di ingiustizia
- Il superamento delle categorie tradizionali

4. I criteri per l’individuazione del responsabile

5. Funzione della responsabilità extracontrattuale: la riparazione del danno

6. (Segue:) La lesione di valori costituzionali
- (Segue:) In particolare, gli artt. 2 e 3 Cost.

7. L'ultima interpretazione costituzionalizzata dell'art. 2059 c.c.
- (Segue:) La rilettura costituzionale del sistema

8. Elemento soggettivo e legittimazione
- Oneri probatori
- Il nesso causale: causalità materiale e giuridica

9. Le novità della prassi sociale

10. Buona fede e standard valutativi

11. Il risarcimento del danno non patrimoniale da inadempimento. Il caso della responsabilità medica

12. (Segue:) I rapporti di lavoro e di trasporto

Capitolo III - Brevi note d’inquadramento in tema di responsabilità del professionista

1. Le professioni intellettuali

2. La fonte del rapporto: il contratto d’opera professionale. I collaboratori del professionista
- Il recesso

3. L'inquadramento dell'attività del professionista fra obbligazioni di mezzi e obbligazioni di risultato
- I tratti caratteristici dell’attività professionale
- Gli obblighi informativi a carico del professionista. Rinvio

4. L'attenuazione di responsabilità ex art. 2236 c.c.
- La distribuzione degli oneri probatori. Rinvio

5. L'inadempimento del professionista. I c.d. obblighi di protezione

6. I danni risarcibili. Rinvio

Capitolo IV - Il rapporto fra medico e paziente
1. L'inquadramento della prestazione del medico. L'impostazione tradizionale
- (Segue:) La teoria del "contatto sociale"

2. Il rapporto tra paziente ed ente ospedaliero: il c.d. contratto di spedalità

3. La graduazione delle responsabilità
- Il Primario Ospedaliero
- La soluzione di problemi di particolare difficoltà

4. Gli obblighi informativi del medico ed il consenso del paziente
- Ampiezza degli obblighi informativi
- (Segue:) Gli interventi complessi
- Il riparto dell’onere probatorio in caso di violazione dell'obbligo d'informazione
- La capacità a prestare il consenso: tematica del minore e del soggetto che versa in stato di incapacità psico – fisica

5. L'intervento di riforma operato dal decreto Balduzzi: vincolatività delle linee guida e restrizione della responsabilità

Capitolo V - La prova
1. La prova nel processo civile
- La differente ripartizione degli oneri probatori fra ambito contrat-tuale e ambito extracontrattuale

2. L'orientamento tradizionale circa la distribuzione degli oneri proba-tori nelle ipotesi di responsabilità medica
- (Segue:) Gli interventi di facile esecuzione
- (Segue:) Gli interventi di difficile esecuzione

3. L'intervento delle sezioni unite della cassazione in materia di riparto degli oneri probatori in caso di inadempimento contrattuale
- (Segue:) Conseguenze in ambito di responsabilità medica

4. L'istruzione probatoria e la consulenza tecnica d'ufficio
- (Segue:) La rinnovazione della consulenza tecnica d'ufficio in appello

Capitolo VI - Il nesso causale. La perdita di chances
1. Nesso causale e il riparto dell’onere probatorio
- (Segue:) Il criterio probabilistico
- Le condotte omissive. La probabilità "logica"
- (Segue:) Omissione propria ed impropria
- (Segue:) Il nesso causale in sede penale in caso di omissione medica

2. La "probabilità logica" in sede civile. Il concorso di cause nella verificazione del danno

3. La perdita di chances

Capitolo VII - I danni risarcibili
1. Il danno biologico
- (Segue:) La liquidazione del danno biologico
- Il danno dei congiunti del danneggiato. Il c.d. danno iure hereditatis
- (Segue:) Il c.d. danno iure proprio

2. Il danno morale: inquadramento
- (Segue:) Il danno non patrimoniale dei congiunti

3. L'ampliamento della categoria del danno non patrimoniale. Il pregiudizio da perdita del rapporto parentale

4. La c.d. nascita indesiderata
- (Segue:) la posizione della giurisprudenza a proposito di nascita indesiderata
- (Segue:) L'impatto della L. n. 194/1978
- (Segue:) Presupposti per la responsabilità da nascita indesiderata
- (Segue:) Il nesso di causalità nella responsabilità da nascita indesiderata
- (Segue:) I danni e la legittimazione attiva. La posizione del padre

Capitolo VIII - Profili penali
1. Le ragioni sottese all'approvazione dell'art. 3, comma 1, legge 8 novembre 2012 n. 158 e l’abolitio criminis parziale

2. La positivizzazione delle regole cautelari e l’introduzione del limite della colpa lieve

3. Primi passi per una colpa penale maggiormente selettiva

4. Strumenti di codificazione del sapere medico e tassatività del precetto colposo

5. Le linee guida ed il loro grado di vincolatività per il sanitario e per il giudice

6. Buone prassi accreditate e "colpa protocollare"

7. L'art. 3, comma 1, legge 8 novembre 2012 n. 189 ed i possibili profili di incostituzionalità

8. Il convitato di pietra della riforma: la responsabilità per carenze di struttura e di organizzazione

Sezione II - LA CASISTICA DELLA RESPONSABILITÀ DEL MEDICO

• Anestesista
• Cardiologo
• Chirurgo generale
• Chirurgo plastico
• Chirurgo vascolare
• Dermatologo
• Equipe medica
• Ginecologo
• Infermiere
• Infettivologo
• Medico chirurgo
• Medico curante/ostetrica
• Medico del pronto soccorso
• Medico del pronto soccorso e neurologo
• Medico di guardia
• Neurochirurgo
• Oculista
• Odontoiatra
• Oncologo
• Ortopedico
• Pneumologo
• Psichiatra
• Radiologo – senologo
• Urologo

» G. Cassano, Avvocato.
» B. Cirillo, Avvocato.

Per ricevere
CASI DI RESPONSABILITA' MEDICA
Maggioli Editore - Novità Maggio 2013
pp. 550 - F.to 17x24 - CODICE 82091
al prezzo speciale di euro 49,50
invece di euro 55,00 (sconto 10%)
clicchi su:

ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore clienti.editore@maggioli.it
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.