Novità dicembre 2013


Legge
15 ottobre 2013, n. 119


IL NUOVO REATO DI FEMMINICIDIO

IL NUOVO REATO DI FEMMINICIDIO

Con la Legge n. 119 del 15 ottobre 2013, di conversione del decreto legge n. 242, il legislatore - a partire dalla disciplina sullo stalking - ha introdotto nel nostro ordinamento il nuovo reato di femminicidio per fronteggiare i crescenti episodi di violenza contro le donne.

Di taglio pratico, il volume fornisce al Professionista un primo commento delle novità normative in materia di tutela delle donne, dei minori e degli anziani ed esamina le numerose modifiche apportate sia sotto il versante sostanziale
(ad esempio, l'inserimento di aggravanti comuni) sia procedurale (ad esempio, la querela per il delitto di stalking è nuovamente revocabile in determinate condizioni).

Alla luce anche della recente ratifica della Convenzione di Istanbul del Consiglio d'Europa, il testo analizza nel dettaglio i nuovi strumenti per la prevenzione e repressione della violenza in genere, con particolare attenzione a quella domestica ed è così di seguito strutturato:


Capitolo I – Le norme giuridiche di natura sostanziale introdotte dal decreto legge n. 93 del 2013, così come convertito nella legge n. 119/2013, in materia di maltrattamenti, violenza sessuale, atti persecutori e rapina
1. Le nuove aggravanti previste dal decreto legge n. 93 del 2013, così come convertito nella legge n. 119/2013, in materia di maltrattamenti, violenza sessuale, atti persecutori
2. Le altre aggravanti previste nel decreto legge in commento riguardanti la condizione di persona anziana o di chiunque
è posta in una condizione di particolare vulnerabilità nel caso di rapina
3. Le modifiche apportate al delitto di stalking e quello di minaccia
4. Le misure propedeutiche alla tutela del minore
5. Le misure approntate a favore della vittima

Capitolo II – Le modifiche al codice di procedura penale e le disposizioni concernenti i procedimenti penali per i delitti contro la persona

1. L’obbligo di comunicare la notizia di reato alla persona offesa
2. La possibilità di procedere ad operazioni captative anche per il delitto di stalking
3. La misura cautelare dell’allontanamento famigliare
4. L’allontanamento d’urgenza dalla casa familiare
5. Le attività di indagini
6. L’arresto obbligatorio
7. Le altre modifiche procedurali
8. Il gratuito patrocinio
9 La competenza del giudice di pace

Capitolo III – La misura di prevenzione per condotte di violenza domestica

1. La definizione di violenza domestica
2. Le misure volte a prevenire la violenza domestica
3. Le misure accessorie

Capitolo IV – La tutela per gli stranieri vittime di violenza domestica
1. La nozione di violenza domestica
2. Il permesso di soggiorno
3. La revoca del permesso di soggiorno

Capitolo V – Il piano d’azione straordinario contro la violenza sessuale e di genere

1. L’elaborazione di un piano contro la violenza sessuale e di genere
2. Le finalità

Capitolo VI – Azioni per i centri antiviolenza e le case-rifugio

1. Lo stanziamento di appositi fondi per il contrasto alla violenza sulle donne
2. I centri antiviolenza e le case-rifugio

Appendice normativa

» Di Tullio D'Elisiis, Avvocato.

Per ricevere
IL NUOVO REATO DI FEMMINICIDIO
Maggioli Editore - Novità dicembre 2013
pagine 200 - f.to cm. 17X24 - CODICE 88-916-00875
al prezzo speciale di euro 23,40
invece di euro 26,00 (sconto 10%)
clicchi su:

ACQUISTO ON LINE

Deducibilità fiscale delle opere acquistate
La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore clienti.editore@maggioli.it
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.