Novità 2006
Guida ragionata
alla stesura di 45 pareri
di diritto penale
NUOVISSIMI PARERI DI DIRITTO PENALE 2006
Volume di
pagine 284
NUOVISSIMI PARERI
DI DIRITTO
PENALE 2006

I pareri articolati proposti nel Manuale sono organizzati per sezioni e seguono una logica ben definita: la traccia, l’analisi della fattispecie, l’istituto, la normativa rilevante, la soluzione del caso.

L'organizzazione in rubriche fornisce al candidato la padronanza degli istituti giuridici fondamentali, nonché la metodologia e la mentalità da giurista necessari per redigere il parere oggetto della prova scritta, qualunque sia l’argomento.

Questo l'elenco dei casi affrontati nel testo:

CASO_n.1
Auto rubata con numero di telaio abraso e rivenduta a pezzi. Riciclaggio. Esclusione. Ricettazione. Sussistenza.
CASO_n.2

Maltrattamenti in famiglia. Abuso dei mezzi di correzione. Differenze. Esclusione. Violazione degli obblighi di assistenza familiare. Sussistenza. Possibilità.

CASO_n.3
Incendio colposo. Cooperazione nel delitto colposo. Azioni indipendenti. Sussistenza cooperazione colposa.
CASO_n.4
Omicidio volontario. Uso legittimo di armi. Legittima difesa putativa. Sussistenza.
CASO_n.5

Sequestro di persona a scopo di estorsione. Ambito di applicazione. Preesistente causa illecita tra le parti. Configurabilità. Differenze rispetto al sequestro di persona ed estorsione nella medesima occasione.

CASO_n.6
Omicidio volontario. Legittima difesa. Ambito di applicazione. Diritti patrimoniali. Danno e reazione. Fondamento. Esclusione.
CASO_n.7
Omicidio preterintenzionale. Colpa medica. Consenso. Rilevanza dell’assenza di consenso. Omicidio colposo. Violenza privata. Sussistenza.
CASO_n.8
Disastro aviatorio. Omicidio colposo. Elemento oggettivo. Esclusione.
CASO_n.9
Associazione per delinquere di stampo camorristico. Concorso esterno. Presupposti. Elemento soggettivo. Mera consapevolezza. Esclusione del concorso.
CASO_n.10

Estorsione. Esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Esclusione. Minacce. Sussistenza.

CASO_n.11
Furto aggravato dal mezzo fraudolento. Truffa. Elementi differenziali. Sussistenza di inganno. Sussistenza delle truffa. Esclusione del furto.
CASO_n.12
Favoreggiamento personale. Avvocato. Rivelazioni a soggetto senza un mandato difensivo. Esercizio del diritto di difesa. Sussistenza. Esclusione del favoreggiamento.
CASO_n.13
Furto. Fornitura di energie elettrica. Pluralità di episodi, reato continuato, esclusione. Truffa. Differenze, continuazione ex art. 81 cpv. c.p.
CASO_n.14
Diffamazione on line. Reato impossibile. Tentativo. Consumazione, configurabilità.
CASO_n.15

Ricettazione. Introduzione nello Stato e commercio di prodotti con segni falsi. Concorso apparente, configurabilità. Concorso materiale, presupposti.

CASO_n.16

Rapina. Evento diverso da quello voluto. Concorso di persone. Omicidio preterintenzionale.

CASO_n.17
Actiones liberae in causa. Omicidio preterintenzionale, configurabilità. Premeditazione. Imputabilità.
CASO_n.18

Frode nell’esercizio del commercio. Vendita di sostanze alimentari non genuine come genuine. Tentativo. Configurabilità.

CASO_n.19
Agente provocatore. Art.97 d.P.R. 309/1990. Acquisto simulato di droga. Adempimento di un dovere. Limiti. Esclusione. Sussistenza della corruzione.
CASO_n.20

Calunnia. Configurabilità esercizio del diritto di difesa. Diffamazione. Art. 81 cpv. c.p.

CASO_n.21
Diffamazione col mezzo della stampa. Caso dell’intervista. Esercizio del diritto di cronaca. Configurabilità.
CASO_n.22
Minacce. Gravità. Ingiuria. Stato d’ira. Configurabilità, errore. Disciplina.
CASO_n.23
Corruzione, abuso d’ufficio. Turbata libertà degli incanti. Aggravante del nesso teleologico. Configurabilità, reato continuato.
CASO_n.24
Concussione. Configurabilità. Elemento soggettivo. Reato continuato.
CASO_n.25
Furto in supermarket, consumazione. Tentativo, configurabilità.
CASO_n.26
Truffa, presupposti. Falsità in scrittura privata. Soppressione di atti veri, configurabilità. Reato continuato.
CASO_n.27
Falso ideologico. Certificato amministrativo. Atti pubblico, differenze. Elemento psicologico. Rilevanza dell’errore. Esclusione. Sussistenza del reato.
CASO_n.28
Falsità in atti. Atto pubblico. Sussistenza, elemento psicologico. Configurabilità. Continuazione.
CASO_n.29

Reati contro il patrimonio. Furto. Circostanze aggravante. Furto con strappo. Rapina. Differenze.

CASO_n.30
Contagio da HIV. Omicidio volontario. Omicidio colposo. Elemento psicologico. Nesso causale.
CASO_n.31
Esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Estorsione, configurabilità. Tentativo. Reato consumato.
CASO_n.32

Favoreggiamento personale, configurabilità. Stato di necessità. Scriminante, presupposti.

CASO_n.33
Lesioni volontarie, evento più grave non voluto, persona diversa. Omicidio colposo. Preterintenzionale, configurabilità. Aberratio ictus, aberratio delicti. Applicabilità.
CASO_n.34
Concorso di persone. Associazione per delinquere, differenze. Estorsione, tentativo. Configurabilità.
CASO_n.35
Lesioni personali colpose. Ambito dell’attività sportiva. Causa di giustificazione non codificata. Presupposti. Limiti.
CASO_n.36

Reati contro il patrimonio. Truffa. Estorsione. Differenze. Consumazione. Tentativo. Configurazione.

CASO_n.37
Violenza privata, presupposti. Violenza sessuale, differenze.
CASO_n.38
Delitti contro la pubblica amministrazione. Peculato. Abuso d’ufficio. Differenze. Reato continuato. Fattispecie applicative.
CASO_n.39
Favoreggiamento. Falsa testimonianza. Ritrattazione. Natura e presupposti.
CASO_n.40
Certificato di assicurazione. Natura dell’atto. Falsità ideologica. Falsità materiale. Presupposti.
CASO_n.41
Calunnia. Falsa denuncia di smarrimento di un assegno bancario. Reato. Sussistenza. Falsità ideologica in atto pubblico. Esclusione.
CASO_n.42

Abuso d’ufficio. Elemento soggettivo. Dolo intenzionale. Interesse pubblico. Rilevanza.

CASO_n.43
Simulazione di reato. Reato di pericolo. Configurabilità. Ritrattazione. Presupposti.
CASO_n.44
Truffa. Concussione. Corruzione. Elementi differenziali. Sussistenza alla truffa.
CASO_n.45
Abuso d’ufficio. Presupposti. Esclusione. Peculato. Sussistenza.

Nella selezione dei casi si è dato risalto agli istituti oggetto di specifica considerazione da parte della recente giurisprudenza, quali: riciclaggio e ricettazione; maltrattamenti in famiglia; cooperazione colposa legittima difesa; estorsione ed esercizio arbitrario delle proprie ragioni; favoreggiamento personale; agente provocatore e sussistenza della scriminante; furto con strappo e rapina.

G. Basagni, avvocato penalista.

Per ricevere subito
NUOVISSIMI PARERI DI DIRITTO PENALE
2
006

Maggioli Editore - Novità Luglio 2006
Pagine 284 - F.to cm. 17x24 - ISBN 3272.8 - Euro 18,00

clicca ora su:

ACQUISTO ON LINE


Deducibilità fiscale dell'opera acquistata:

La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.

Garanzie a tutela del Suo acquisto:

Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore al NUMERO VERDE 800-846061.

Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.



TORNA ALLA PAGINA PRECEDENTE