Novità dicembre 2010

Manuale per l’infermiere
di pagine  430
a cura di
C. Caula e A. Apostoli

CURA E ASSISTENZA AL PAZIENTE CON FERITE ACUTE E ULCERE CRONICHE
In collaborazione con il Comitato scientifico AISLEC
Associazione infermieristica per lo Studio delle Lesioni Cutanee

CURA E ASSISTENZA AL PAZIENTE
CON FERITE ACUTE E ULCERE CRONICHE


Come medicare un’ulcera da pressione in un neonato? Le vesciche vanno rimosse? Come trattare un’ustione? Quali sono i segni secondari di infezione? Cosa fare in caso di un’ulcera maleodorante? E in caso di dermatite da incontinenza? Come prevenire le ulcere da pressione del tallone? Come si prepara un intervento educativo per un paziente con ulcere?

Pensato e scritto da infermieri esperti nei diversi ambiti della cura delle lesioni, questo nuovo Manuale risponde a interrogativi specifici e spesso poco conosciuti ma ben presenti nella pratica quotidiana, sviluppando attraverso le più recenti prove di efficacia i percorsi da seguire per individuare soluzioni differenti a pazienti unici.

Piuttosto che limitarsi a una serie di indicazioni operative e di “facili ricette”, il volume illustra il metodo per operare scelte efficaci nel trattamento delle lesioni acute e croniche, fondandosi sul convinto riconoscimento della professionalità dell’infermiere capace di valutare, decidere, intervenire.

L’ampio ventaglio di ferite e ulcere descritte permette di attivare caso per caso gli interventi più appropriati e di orientarsi anche in ipotesi normalmente trascurate da altri volumi, com’è facile verificare dal piano di lavoro di quest’opera straordinaria che affronta in dettaglio i seguenti argomenti:

1.
Le ulcere cutanee nei cambiamenti sociali.

2.
La ricerca infermieristica; l’esempio del wound care.

3.
Dall’inquadramento diagnostico alla cura: il percorso assistenziale nel wound care.

4.
La cura della cute integra nel soggetto anziano, nel soggetto ipomobile e nel soggetto incontinente.

5.
La cura della cute integra nel neonato.

6.
“Leggere” l’ulcera.

7.
La detersione delle lesioni cutanee.

8.
La rimozione dei tessuti devitalizzati.

9.
Il trattamento con medicazioni: come scegliere e associare le medicazioni.

10.
I dispositivi medici (terapie complementari).

11.
L’educazione al paziente con ulcere cutanee.

12.
La nutrizione nel paziente con ulcere cutanee croniche.

13.
L’ulcera infetta: riconoscimento e gestione infermieristica.

14.
L’ulcera che non guarisce.

15.
Il wound care palliativo.

16.
La gestione delle ulcere iperessudanti.

17.
La gestione delle ulcere maleodoranti.

18.
La gestione del dolore correlato alle ulcere.

19.
Le ulcere da pressione.

20.
Le ulcere vascolari dell’arto inferiore.

21.
Le ulcere del “piede diabetico”.

22.
La gestione e il trattamento locale delle ustioni minori.

23.
Le ferite chirurgiche.

24.
Le ferite traumatiche.

25.
Le lacerazioni da cute fragile.

26.
Le ulcere cutanee maligne.

27.
Ulcere cutanee atipiche: le vasculiti, il pioderma gangrenoso e la sclerosi sistemica.


A cura di:
Claudia Caula, Infermiera, esperta in wound care.
Alberto Apostoli,
Infermiere, esperto in wound care.


Per ricevere
CURA E ASSISTENZA AL PAZIENTE CON FERITE ACUTE
E ULCERE CRONICHE
• Maggioli Editore • Novità dicembre 2010
• Pagine 430 • F.to cm. 17x24 • ISBN 5915.4
• Euro 37,80 anziché Euro 42,00
clicchi su:

ACQUISTO ON LINE
Deducibilità fiscale delle opere acquistate
- La spesa documentata nella fattura - sempre allegata all'ordine - è fiscalmente deducibile ai sensi degli articoli 54-56 TUIR.
Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore: Tel. 0541/628200 - servizio.clienti@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.