LA NUOVA PATENTE DI GUIDA
Novità febbraio 2013

LA NUOVA PATENTE DI GUIDA
La riforma del Titolo IV
del Codice della Strada


Aggiornato con il D.Lgs. 16 gennaio 2013,
n. 2

Categorie, limitazioni e requisiti • Patenti UE e SEE
Sanzioni amministrative e penali • Sospensione e revoca della patente

Il 19 gennaio 2013 è entrato in vigore il D.Lgs. 59/2011 “Attuazione delle Direttive 2006/126/CE e 2009/113/CE concernenti le patenti di guida” - come modificato dal D.Lgs. 2/2013 - che ha recepito integralmente la disciplina comunitaria e introdotto importanti modifiche in materia.

La riforma prevede nuove categorie di patenti (ben 15) e differenti limiti di età per alcune di quelle già esistenti, ridefinisce le limitazioni di guida per i neopatentati, introduce il concetto di residenza “normale” ai fini del rilascio e del rinnovo, modifica la disciplina sulla validità delle patenti, contempla nuove disposizioni sanzionatorie.


Dal 19 gennaio scorso, gli Operatori di polizia stradale devono essere in grado di stabilire, in base alla categoria della patente e alla data di conseguimento, se è ammessa la guida di un determinato veicolo ed accertare la violazione eventualmente commessa.

Attraverso l’analisi degli aspetti operativi e in modo particolare degli effetti prodotti su numerosi articoli del Codice della strada, questo volume di approfondimento consente di non farsi trovare impreparati all’appuntamento.

Gli esperti autori ricorrono anche a schemi e semplificazioni - oltre a fornire il prontuario delle violazioni dopo il commento ad ogni articolo sanzionatorio - per chiarire e illustrare come segue il nuovo impianto normativo:

1.
I PRINCIPI GENERALI DELLA DIRETTIVA 2006/126/CE
Norme uniformi per la durata delle validità delle patenti.
L’unicità della patente.
Formazione degli esaminatori.
Le sottocategorie come metodo di accesso graduale.

2.
LE MODIFICHE AL CODICE DELLA STRADA
Articolo 47 - Classificazione dei veicoli.
Articolo 115 - Requisiti per la guida dei veicoli e la conduzione di animali:
- Età massime.
- Modifiche al sistema sanzionatorio.
- La guida accompagnata.
- I requisiti psicofisici per la guida dei veicoli e la conduzione di animali.
Articolo 116 - Patente e abilitazioni professionali per la guida di veicoli a motore:
- Le categorie di patente descritte nell’articolo 116, comma 3.
- Le patenti speciali.
- Guida senza patente - Analisi giurisprudenziale.
Articolo 117 - Limitazioni nella guida.
Articolo 118 - Patente e certificato di idoneità per la guida di filoveicoli.
Articolo 118-bis - Requisito della residenza normale per il rilascio della patente di guida e delle abilitazioni professionali.
Articolo 119 - Requisiti fisici e psichici per il conseguimento della patente di guida.
Articolo 120 - Requisiti morali per ottenere il rilascio dei titoli abilitativi di cui all’articolo 116.
Articolo 121 - Esame di idoneità.
Articolo 123 - Autoscuole.
Articolo 124 - Guida delle macchine agricole e delle macchine operatrici.
Articolo 125 - Gradualità ed equivalenze delle patenti di guida.
Articolo 126 - Durata e conferma della validità della patente di guida:
- Il rinnovo della patente.
- Le abilitazioni di coloro che hanno compiuto ottanta anni.
- La scadenza della patente in sede di rilascio o di rinnovo.
- Impianto sanzionatorio.
Articolo 128 - Revisione della patente di guida.
Articolo 129 - Sospensione della patente di guida:
- Le patenti rilasciate da uno Stato diverso dall’Italia.
- La nuova disciplina.
Articolo 136 - Conversioni di patenti rilasciate da uno Stato non appartenente all’Unione europea o allo Spazio economico europeo.
Articolo 136-bis - Disposizioni in materia di patenti di guida e di abilitazioni professionali rilasciate da Stati dell’Unione europea o dello Spazio economico europeo.
Articolo 136-ter - Provvedimenti inerenti il diritto a guidare adottati nei confronti di titolari di patente di guida rilasciata da Stati dell’Unione europea o dello Spazio economico europeo.
Articolo 173 - Uso di lenti o di determinati apparecchi durante la guida.
Articolo 180 - Possesso dei documenti di circolazione e di guida.
Articolo 218-bis - Applicazione della sospensione della patente per i neo-patentati.
Articolo 219 - Revoca della patente di guida.
Articolo 219-bis - Inapplicabilità delle sanzioni amministrative accessorie del ritiro, della sospensione e della revoca della patente ai conducenti minorenni.

3.
ARTICOLI DEL D.LGS. 18 APRILE 2011, N. 59, COLLOCATI FUORI CODICE DELLA STRADA.

4.
IL NUOVO MODELLO DI PATENTE.

5.
LO SCHEMA DELL’EQUIPOLLENZA DELLE CATEGORIE E IL REGIME TRANSITORIO
- CIGC e categoria AM.   
- Sottocategoria A1 e categoria A1.
- Patente categoria A (limitata e illimitata) e patente categorie A2 e A.
- Patente categoria B1.
- Patente categoria B.
- Patente categoria B+E e patente categoria BE.
- Patente categoria C1.
- Patente categoria C1E.
- Patente categoria C.
- Patente categoria C+E e patente categoria CE.
- Patente categoria D1.
- Patente categoria D1E.
- Patente categoria D.
- Patente categoria D+E e patente categoria DE.


M. Ancillotti, Dirigente del Corpo di Polizia locale di Roma Capitale.
G. Carmagnini, Responsabile dell’Ufficio contenzioso e supporto giuridico della Polizia municipale di Prato.

Per ricevere
LA NUOVA PATENTE DI GUIDA
Maggioli Editore • Novità febbraio 2013
Pagine 230 • Formato 17x24 • ISBN 7821.6 • Euro 32,00

clicchi su:

ACQUISTO ON LINE
Garanzie a tutela del Suo acquisto
- Per ogni ulteriore informazione in merito alla presente promozione contatti il Servizio Clienti Maggioli Editore: Tel. 0541/628200 - servizio.clienti@maggioli.it.
- Ai sensi del D.Lgs. 22.5.1999, n. 185, art. 5, Lei ha facoltà di esercitare il diritto di recesso, restituendo il prodotto acquistato entro 10 giorni lavorativi dalla data di ricevimento del medesimo.